giovedì 26 aprile 2018

TOUR DATES 26 APRILE – 02 MAGGIO 2018, DI ZIA ROSS


Un altra infornata di date in arrivo,incluso il 1° maggio con tutto il suo carico di manifestazioni,anche musicali legate al lavoro.
Il concerto di Roma non lo cito neanche, ormai anche i tombini lo conoscono perché va in Tv; ne segnalo invece altri che richiedono lo sforzo di mollare il divano ed uscire di casa.E chissà quanti altri ce ne sono in giro all'insaputa di internet:come al solito fate ballare l'occhio.
Ciao a tutti
Rossana

TOUR DATES 26 APRILE – 02 MAGGIO 2018



Giovedì 26/04

LE MACERIE BARACCHE RIBELLI ‑ VIA DEI LAVORATORI ‑ MOLFETTA (BA)
AMAURY CAMBUZAT SUONA ULAN BATOR

OGR ‑ OFFICINE GRANDI RIPARAZIONI ‑ Corso Castelfidardo 22 ‑ TORINO (TO)
ARCHIE SHEPP “JUST IN TIME QUARTET”
TORINO JAZZ FESTIVAL
ARCHIE SHEPP “JUST IN TIME QUARTET” Archie Shepp - sassofoni; Massimo Faraò - pianoforte; Wayne Dockey - contrabbasso; Bobby Duham - batteria. Musicista, autore teatrale, cantante ed attivista militante. Nonché indefesso ricercatore delle proprie radici africane all'interno della cultura americana e suo instancabile promotore. Questo è stato Archie Shepp, per almeno un paio di decenni: gli anni sessanta in cui è nato e si è affermato artisticamente, ed il decennio successivo in cui ad una sempre più matura attenzione verso gli aspetti socio-culturali ha anche affiancato l'attività pedagogica all'interno della University of Buffalo prima, ed alla Massachusetts University poi. Figlio d'arte, cresciuto con un padre suonatore di banjo a metà strada tra le figure parallele del songster e del bluesman ed una madre che al fianco del latte non gli faceva mancare il nutrimento di gospel e spitual, Shepp si trovò a maturare la propria personalità e la propria visione artistica proprio all'alba di quel decennio (i sessanta) che intendeva rovesciare un certo conformismo che rischiava di diffondersi all'interno della musica jazz.

PARCO GHIOTTI ‑ Via Manzoni ‑ MARCALLO CON CASONE (MI)
SAOR PATROL LIVE
INSUBRIA FESTIVAL 2018
I Saor Patrol, il più famoso gruppo di musica folk della Scozia, in concerto sul palco dell'Insubria Festival!!
Uno spettacolo unico, coinvolgente, pieno di energia!!
Il concerto si terrà sotto alla tensostruttura coperta del Parco Ghiotti di Marcallo con Casone!!
<INGRESSO GRATUITO A TUTTI GLI EVENTI DEL FESTIVAL DAL 25 AL 29 APRILE>
All'interno del parco è presente il Pub Celtico ed il Borgo dei Sapori dove mangiare e bere con ampia scelta.
Ingresso Gratuito

BLUE NOTE ‑ Via Borsieri, 37 ‑ Q.Re Isola ‑ MILANO (MI)
TOM HARRELL
Ore 21.00-23.00

TEATRO AI COLLI ‑ Via Monte Lozzo, 16 ‑ PADOVA (PD)
EUGENIO FINARDI “FINARDIMENTE!”
PADOVA SPRING FESTIVAL
info:  0498900599 - www.teatroaicolli.it/

ESTRAGON  ‑ Via Stalingrado 83, Parco Nord  ‑ BOLOGNA (BO)
GODSPEED YOU! BLACK EMPEROR
I Godspeed You! Black Emperor tornano in Italia per un’unica data del tour relativo all’ultimo album “Luciferian Towers”.
Inizio concerto ore 22
Costo biglietto 26 euro +2,50 euro d.p.


Venerdì 27/04

LINEA GOTICA ‑ Corso Vittorio Emanuele II, 68 ‑ FERRANDINA (MT)
AMAURY CAMBUZAT SUONA ULAN BATOR

HEARTZ CLUB ‑ Contrada Campiglione 20 ‑ FERMO (FM)
BUD SPENCER BLUES EXPLOSION

TEATRO MIELA ‑ PIAZZA DUCA D'ABRUZZI 3 ‑ TRIESTE (TS)
CRISTINA DONÀ
TRIESTE CALLING THE BOSS
info:  040/365119 ‑ http://www.miela.it ‑ teatro@miela.it

SPAZIOMUSICA ‑ Via Faruffini 5 ‑ PAVIA (PV)
PINO SCOTTO
PRENOTAZIONI: Spaziomusicapavia@Gmail.Com ‑ SMS/WhatsApp: 3200629556

TEATRO FORMA ‑ Via Fanelli 206/1 ‑ BARI (BA)
AREA OPEN PROJECT
Gli Area ‑ International POPular Group, o più comunemente Area, sono un gruppo musicale italiano attivo dal 1972. L’obiettivo dichiarato era il superamento dell’individualismo artistico per creare una musica totale, di fusione e internazionalità. Per raggiungere questo scopo gli Area hanno creato un’originale fusione di differenti generi musicali, dal rock progressivo più aperto alle influenze del free jazz alla musica elettronica, dalla musica etnica alla sperimentazione, con costanti riferimenti all’impegno politico. Oggi, Area Open Project è la prosecuzione dell’esperienza del Reunion Tour, incominciato nel 2010 e conclusosi nell’estate 2014 e che ha annoverato numerosi concerti in tutta Italia, Europa, USA e Giappone.
Open Project significa più spazio alla creatività, all’esecuzione di nuovi brani e alla frequentazione di un repertorio insolito, ma non per questo meno esaltante, come i brani del mitico album Chernobyl 7991.
Si apre quindi una nuova fase creativa per gli AREA, un’evoluzione rispetto all’esperienza degli ultimi anni, sempre in linea e coerente con la propria identità musicale di laboratorio artistico e umano, culturale e politico.
Patrizio Fariselli ‑ piano & tastiere
Claudia Tellini ‑ voce
Marco Micheli ‑ basso elettrico
Walter Paoli ‑ batteria
Inizio concerto ore 21
Costo biglietto 25 euro

VILLA PALLAVICINI ‑ Via Meucci 3 ‑ MILANO (MI)
MANIFATTURA JAZZ:
JAZZ FRIENDS STANDARD TIME
info:  info@villapallavicini.org ‑ Tel 022565752
MANIFATTURA JAZZ
JAZZA CON NOI L'ULTIMO VENERDì DI OGNI MESE
JAZZ ‑ BLUES ‑ FUNK ‑ SOUL ‑ PROGRESSIVE ‑ CONTEMPORANEA ‑ AFRO ‑ CUBAN...una miscela musicale a base jazz!
Primo appuntamento della rassegna
ore 21,30
Dalle 20,00 bar aperto per cenette e stuzzichini (gradita la prenotazione)
Per info e prenotazioni
info@villapallavicini.org ‑ Tel 022565752

IL PEOCIO CIRCOLO RICREATIVO CULTURALE ‑ Via Belvedere, 31 ‑ TROFARELLO (TO)
THE WATCH
info:  3387552827 ‑ tony-peocio@libero.it
Da sempre gruppo progressivo innamorato dei Genesis, i The Watch possono vantare tra le proprie fila la voce di Simone Rossetti ritenuta la voce che più di tutte, nel panorama musicale, si avvicina a quella di Peter Gabriel.
Inizio concerto ore 20


27-28Aprile 2018

BLUE NOTE ‑ Via Borsieri, 37 ‑ Q.Re Isola ‑ MILANO (MI)
NICK THE NIGHTFLY ORCHESTRA - SWING WITH STING VOL.2
Ore 21.00-23.30


Sabato 28/04

ORATORIO DI SAN MERCURIO ‑ Cortile S. Giovanni Degli Eremiti, 2 ‑ PALERMO (PA)
MEZZ GACANO KINDEHEIM KUNST QUINTET
info:  0916077215
Sabato 28 aprile, in occasione di Intonarumori Sound Fest, presso l’Oratorio di San Mercurio, si terrà il concerto del Mezz Gacano Kindeheim Kunst Quintet.
Il Kindeheim Kunst Quintet, come dice il nome stesso è un quintetto estratto dalla formazione a dodici del Self-Standing Ovation Boskàuz Ensemble reduce da “Kinderheim” nuovo lavoro in studio tratto da vent’anni di composizioni di Mezz Gacano. La suddetta formazione oltre a proporre le recenti “sonate” apparse su l’ultima fatica discografica, edita da Almendra Music e Lizard Records, proporrà brani estratti anche dai quattro dischi precedenti del repertorio “Gacaniano”.
Ornella Cerniglia ‑ pianoforte
Beppe Viola ‑ sassofono soprano e clarinetto
Mezz Gacano ‑ chitarra
Luca La Russa ‑ basso
Simone Sfameli ‑ batteria

LINO VAIRETTI... “L’UOMO”... quando il rock italiano divenne Arte.
EVENTO di Arte Musica e Poesia nel mondo del Prog.
‪Sabato 28 Aprile 2018 alle ore 21.00  ‬
nel Castello Oldofredi di Calcio (Bergamo) - Vi aspettiamo!
"Un giorno intero dedicato a Lino Vairetti e agli Osanna e alla sua storia di Artista. Dalle ‪10 del mattino‬ sulle frequenze di Radio Pianeta o in streaming. ‪La sera‬ dalle 21,00 l'incontro: “l’Uomo”, la sua musica , la sua Arte", il suo racconto... per conoscere uno dei protagonisti di quando il rock italiano divenne Arte!"


VINYL LIVE MUSIC CLUB ‑ Via San Domenico 33/35 ‑ LAMEZIA TERME (CZ)
AMAURY CAMBUZAT SUONA ULAN BATOR

URBAN LIVE MUSIC CLUB ‑ Via Manna 97 ‑ PERUGIA (PG)
BUD SPENCER BLUES EXPLOSION
info:  075/5288591 http://www.urbanclub.it - info@urbanclub.it

TEATRO SECCI CAOS - CENTRO ARTI OPIFICIO SIRI ‑ Viale Campofregoso, 112 ‑ TERNI (TR)
KENNY BARRON, PAOLO FRESU
UMBRIA JAZZ

PUNTO D'INCONTRO ITALO CALVINO - PALAZZO KURSAAL ‑ Corso Roma, 9 ‑ LOANO (SV)
LASTANZADIGRETA
info:  019/675647

SU TZIRCULU ‑ Via Molise 58 ‑ CAGLIARI (CA)
PAOLO BONFANTI BAND IN CONCERTO
info:  3420323585

CASTELLO ‑ MONTEFIORALLE (FI)
PHOENIX AGAIN
I Phoenix Again sono una delle prime band neo-prog italiane, nata nel 1981, con all’attivo tre album in studio, “ThreeFour”, “Look Out” e “Unexplored”.
Nell’occasione Mitsuyasu Hatakeda accompagnerà l’evento con uno dei suoi suggestivi live painting.

CLUB IL GIARDINO LUGAGNANO ‑ Via Cao Del Prà, 82  ‑ LUGAGNANO (VR)
PERFECT PAIR
VERONA PROG FEST
Nota: per l’ingresso è obbligatorio tesserarsi al club al costo di 10 euro; in più è previsto un contributo variabile per il concerto. Per tutti i dettagli contattare il Club Il Giardino
I Perfect Pair, quartetto di recente formazione, composto da musicisti con background molto diversi: jazz, prog rock, metal e musica etnica. La band ripercorre la storia del prog rock ‑ e non solo ‑ attraverso medley e versioni originali di grandi brani della storia del rock.
Inizio concerti ore 21.30

TEATRO SOCIALE ‑ Piazza Garibaldi 26 ‑ SONDRIO (SO)
OF NEW TROLLS
Nuova avventura per Nico Di Palo e Gianni Belleno con Of New Trolls (leggi l’intervista). Con loro Claudio Cinquegrana, chitarra e cori; Stefano Genti, tastiera e voce; Umberto Dadà, voce; Claudio Tarantola, tastiere e cori; Nando Corradini, basso e cori. Nell’occasione proporranno “Concerto Grosso per i New Trolls”.
Inizio concerto ore 21


Domenica 29/04

DALEK ‑ Via Tremonti ‑ FONDO CARDIA (ME)
AMAURY CAMBUZAT SUONA ULAN BATOR
info:  347/3079242 ‑ dalekstudio@gmail.com ‑ www.facebook.com/dalekstudio

BLUE NOTE ‑ Via Borsieri, 37 ‑ Q.Re Isola ‑ MILANO (MI)
ROSARIO GIULIANI QUARTET
Ore 21.00

TEATRO METROPOLITANO ASTRA ‑ Via Giannino Ancillotto 16 ‑ SAN DONÀ DI PIAVE (VE)
UNEVEN MOOD
NON STOP LIVE MUSIC 2018
Gli Uneven Mood sono un quartetto di musica progressive strumentale nato nell’ottobre del 2014 e fondato dal chitarrista Gianluca Pavan. Il gruppo si ispira a band come Dream Theater e Liquid Tension Experiment per l’utilizzo di sonorità pesanti e di tempi molto complessi, ma utilizza anche sonorità più vintage in stile King Crimson, PFM, ecc.
Inizio evento ore 16.30.
Inizio concerto Uneven Mood ore 22.30


Lunedì 30/04

TEATRO COMUNALE RUSSI ‑ Via Giuseppe Ungaretti ‑ RUSSI (RA)
GIOVANNI TOMMASO, RITA MARCOTULLI, ALESSANDRO PATERNESI, ENRICO RAVA
CROSSROADS

CASTELLO ARAGONESE ‑ ISCHIA ‑ ISCHIA (NA)
RAIZ & RADICANTO
info:  081992834 –081991959 info@castelloaragonese.it

MALOX ‑ Piazzetta Della Canna 8/9 ‑ PALERMO (PA)
AMAURY CAMBUZAT SUONA ULAN BATOR
info:  392/4996894

CINEMA TEATRO ODEON ‑ Piazza Strozzi ‑ FIRENZE (FI)
JURI CAMISASCA
“ Adunanza mistica” è il titolo del concerto che Juri Camisasca presenterà al Cinema Odeon di Firenze. Musicista di culto, viandante dell’assoluto, Camiscasca si esibisce in Toscana in un concerto che è un’adunanza di anime, viaggio tra suoni e parole provenienti da spazi interiori e culture diverse. Un percorso che attraverserà l’intero mondo poetico del musicista lombardo, con brani estratti dai suoi rari e preziosi album e composizioni rese note da interpreti capaci di dare voce al suo intimo: artisti del calibro di Franco Battiato, Giuni Russo ed Alice. Non mancheranno esecuzioni di brani appartenenti alla tradizione gregoriana. Ad accompagnare Camisasca, Erika Lo Giudice al pianoforte e alle tastiere e il percussionista Peppe Di Mauro. All’attrice Laura Cardillo il compito di leggere brani della tradizione spirituale. Mario Barzaghi sarà l’ospite d’eccezione di questa adunanza mistica con la sua performance di teatro kathakhali.
Inizio concerto ore 21
Costo biglietto da 23 a 36 euro

CAFFÈ CAVOUR ‑ Corso Cavour 74 ‑ ORVIETO (TR)
OLD ROCK CITY ORCHESTRA
Gli Old Rock City Orchestra nascono con l’intento di fondere le sonorità tipiche del rock delle origini, psichedelia, musica progressiva, blues-rock, il tutto arricchito da atmosfere classicheggianti e orchestrali. Nel 2012 è uscito l’album d’esordio “Once upon a time”, mentre nel 2015 hanno pubblicato “Back to Earth”. Questa sera presentano, in acustico, alcuni estratti dall’ultimo lavoro inedito della nuova formazione a tre.
Inizio concerto ore 19


Martedì 1° Maggio

PARCO ARCHEOLOGICO DELLE MURA GRECHE ‑ TARANTO (TA)
PRIMO MAGGIO A TARANTO
VINICIO CAPOSSELA, BRUNORI SAS, NOEMI, EMMA, LEVANTE, IRENE GRANDI, GHEMON, PIOTTA, COLAPESCE, MEGANOIDI, MODENA CITY RAMBLERS, TERESA DE SIO, COMA COSE, MEZZOSANGUE, BUD SPENCER BLUES EXPLOSION, LUCA DE GENNARO, LACUNA COIL, MAMA MARJAS, FRANCESCO DI BELLA, TERRAROSS, MED FREE ORKESTRA
Ormai da alcuni anni Taranto ospita “l’altro 1° Maggio”, manifestazione nata per sostenere la protesta contro l’avvelenamento della città. Non è per niente ecumenico, non fa concessioni al nazionalpopolare e non ci sono “bravi presentatori” pastorizzati né divi dei talent show. Per vederlo dovrete andarci di persona, perché non verrà trasmesso dalla tv pubblica, al massimo qualche tv locale manderà un operatore e ne parlerà per qualche minuto al notiziario. Le credenziali mi sembrano ottime!

PARCO PIOBBICO ‑ Via D'Urbania ‑ PIOBBICO (PU)
PINO SCOTTO
INROCKPIOBBICO
info:  3392839865 ‑ http://www.p-a-r-c-o-piobbico.it/

CONCERTO DEL 1° MAGGIO ‑ Piazza Mazzini ‑ MISTERBIANCO (CT)
MALIBRAN
info:  La band catanese dei Malibran, in attività dal 1987 e oggi formata da Giuseppe Scaravilli, Jerry Litrico, Alessio Scaravilli, con 10 album all’attivo, un DVD e altro ancora, torna in concerto per festeggiare i 30 anni di attività.
Inizio evento ore 15

TEATRO PAX ‑ Via Roma, 34 ‑ PROVAGLIO D’ISEO (BS)
PHOENIX AGAIN
info:  I Phoenix Again sono una delle prime band neo-prog italiane, nata nel 1981, con all’attivo tre album in studio, “ThreeFour” , “Look Out” e “Unexplored”.

FUNIVIE DEL LAGO MAGGIORE -SIGHTSEEING HOTEL BAR & RESTAURANT- ‑ Via Tinelli, 15 ‑ LAVENO-MOMBELLO (VA)
CONCERTO "JAZZ AD ALTA QUOTA" 4TET GLIMPSES OF LIVES PROJECT
info:  3272233774 giampaolo.funivia@libero.it
La storia del jazz è attraversata da nomi di grande spessore e tra questi non può non essere ricordato quello del sassofonista Wayne Shorter, musicista che ha vissuto e scritto in prima persona gran parte della storia di questo genere.
Costante del suo percorso musicale e di vita è la continua ricerca: Shorter, sempre affascinato ed incuriosito dalla realtà, la reinterpreta attraverso un personale processo creativo, sviluppato sin da bambino, anche grazie alla sua grande passione per libri e film.
“ Glimpses of Lives Project” prende spunto da questa sua peculiarità e, partendo da alcune composizioni shorteriane, cerca di rappresentare diverse scene di vita e tematiche. Da qui il nome del progetto, in italiano “scorci di vite” e la decisione di inserire la voce come punto focale di esso: i testi originali, aggiunti a quasi tutti i brani, permettono infatti una più immediata e personalizzata ricezione della storia descritta.
Il progetto, nato da un’idea della cantante Giulia Tadiello, accompagnata dal pianista Yazan Greselin, dal contrabbassista Giulio Corini e dal batterista Matteo Frigerio, volontariamente esclude dal suo organico il sassofono, così da rendere una personale interpretazione dei brani scelti, pur cercando di rimanere fedele alla musica dell’autore e alla filosofia insita in essa.
Il percorso musicale di Shorter va di pari passo con quello spirituale: ciò lo porta ad uscire dai canoni convenzionali; la sua musica diventa una sorta di stream of consciousness.
Gli arrangiamenti dei brani scelti per il progetto tengono conto del multiforme percorso umano e musicale dell’artista. Sono caratterizzati da momenti con tempi dispari e cambi metrici, a pedali con voce recitante, il tutto cercando sempre di creare diverse e stimolanti possibilità di interplay per i musicisti.


Mercoledì 02/05

L'ASINO CHE VOLA ‑ Via Antonio Coppi 12d ‑ ROMA (RM)
SAINT JUST
info:  06/7851563 ‑ info.lasinochevola@gmail.com
Tornano in concerto i Saint Just capitanati da Jenny Sorrenti. La nuova formazione vede Peppe Mazzillo, Giuseppe Spinelli, Dario Spinelli, Davide Ferrante. A febbraio è uscito “Prog Explosion and Other Stories”.


Inizio concerto ore 21

Nessun commento:

Posta un commento