domenica 27 maggio 2018

Banco in concerto l'8 giugno a Roma



"Lascia lente le briglie del tuo ippogrifo, o Astolfo, 
sfrena il tuo volo dove più ferve l'opera dell'uomo.
 
Però non ingannarmi con false immagini
 
ma lascia che io veda la verità
 
e possa poi toccare il giusto.
 
Da qui, messere, si domina la valle
ciò che si vede è.
E se l'imago è scarno al vostro occhio
scendiamo a rimirarla da più in basso
e planeremo in un galoppo alato
entro il cratere ove gorgoglia il tempo"


Il Banco non è un gruppo... è qualcosa che da anni, per chi ama questa musica, rappresenta un mondo, un modo di vivere e di pensare. Il Banco non è una moda, ma è parte integrante della nostra cultura, delle nostre scelte di vita, della nostra generazione di cinquantenni... o giù di lì. Chiunque si è esibito con il Banco, chiunque ne ha fatto e ne fa ancora parte, rappresenta un pezzo di storia della musica, della buona musica Italiana.
(Renato Graziani - fan)

Se hai questo spirito, non puoi mancare ad un concerto del Banco il "progressive che fa pensare". Altrimenti accontentati di fartelo raccontare...

Venerdi - 8 giugno - Kill Joy (Roma)
Niente scuse
Wazza

Nessun commento:

Posta un commento