domenica 17 giugno 2018

1° ART IN PROGRESS EVENT: 18 GIUGNO A ZOAGLI (GE)



Il Comune di Zoagli in collaborazione con l’Accademia Internazionale delle Arti “ La compagnia dell’Es- ONLUS e  il Festival Internazionale di poesia di Genova presenta:
 “1° ART IN PROGRESS EVENT”

Quest’anno in occasione dell’apposizione della targa in marmo con dedica a Greg Lake“Frontman”  dei King Crimson e degli ELP e “ Cittadino ad honorem di Zoagli “, sugli scogli in passeggiata mare sotto il Castello Canevaro ( “ così il nome di Greg potrà guardare per sempre il mare che amava tanto…”),

il 18 Giugno 2018 a Castello Canevaro – Zoagli alle ore 17.00
-In memoria di Greg Lake si aprirà “1° Art in progress event con
Madrina Regina Lake”.



Greg Lake, con i King Crimson e gli ELP, è stato uno dei capo-scuola del Rock Progressive.

“Art in progress”, si impegna a dare voce a coloro che dimostrano profondità e ricerca del nuovo, nell’ espressione artistica.

Cerimonia per l’apposizione della targa in marmo.
Aprono il Sindaco Franco Rocca e Regina Lake



A seguire

Giuliano Palmieri presenta “ L’albero della vita-Interactiv music”, istallazione elettronica interattiva. Giuliano diplomato in pianoforte e elettronica, ha composto molte opere di musica elettronica, espresse in forme diverse, per teatro, danza, intallazioni .

Claudio PozzaniPresidente da 24° anni del Festival Internazionale di poesia di Genova,e poeta che ha portato la poesia Internazionale a Genova e la sua poesia in molti paesi del mondo. Pozzani porta alcune poesie tratte dalla sua ultima opera” Spalancati Spazi “.

Barbara Garassino, ex campionessa di tennis, responsabile degli eventi della Stanza della Poesia di Palazzo Ducale, co-direttrice del Festival Hemingway Days di Genova, collabora da anni con Parole Spalancate, Festival Internazionale di Poesia di Genova. Barbara legge alcuni testi sulla passione, tema dominante della 24° edizione del Festival Internazionale di Poesia.
Atteso ospite accompagnato a Zoagli dal Festival Internazionale di poesia è lo scrittore e giornalista Jose’ Pulido, nato a Villa de Cura, Venezuela.

Paola Tagliaferro, Presidente dell’Accademia Internazionale delle Arti”La Compagnia dell’Es”, presenta qualche pezzo musicale tratto dal suo ultimo album in uscita “ Fabulae”, dove racconta attraverso le favole e le antiche filosofie, il suo percorso di ricercatrice spirituale e musicale. Paola ha scritto testi e musiche e ha suonato vari strumenti, seguendo personalmente la produzione dell’album assistita dal chitarrista e ingegnere del suono Pier Gonella.

Tutti i musicisti presenti Pier Gonella, Andrea Vulpani, Giulia Ermirio, Angelo Contini, Luigi Jannarone e Marco Traversone, sono professionisti talentuosi, con importanti percorsi di ricerca musicale.

Francesco Paolo Paladino “creativo” che agisce nel mondo del Cinema della Musica e dell’Arte , ha ricevuto vari riconoscimenti e premi, ultimo il platinum remi awardal del 51° FESTIVAL DEL CINEMA di Houston con il documentario "FISARMONICHE". Paladino presenta in anteprima il docu/film su Juri Camisasca su progetto di Antonello Cresti e Francesco Paolo Paladino, regia di Francesco Paolo Paladino. Produzione Solchi Sperimentali Discografici, Arnia Film in collaborazione con Crac Edizioni.

“1° Art in progress event”  presenterà alle ore 21 il concerto Juri Camisasca “ ADUNANZA MISTICA”.


Juri Camisasca rappresenta una “anomalia” del panorama musicale italiano. Artista schivo e sorprendentemente modesto è autore di brani di suprema bellezza interpretati da Franco Battiato, Alice, Giuni Russo, Milva e altri ancora. E’ sopratutto la profonda amicizia con Battiato a segnare indelibilmente il suo percorso fin dal 1974. Cantante, autore, pittore dopo un periodo di intensità espressiva giovanile (“La Finestra Dentro”, 1975 Bla Bla records) nel 1978 si ritira dalle scene e diviene monaco benedettino per 11 anni. Nella primavera del 1988 per l’etichetta L’Ottava di Battiato distribuito EMI, esce “Te Deum” un album di canti gregoriani arrangiati elettronicamente, oggi introvabile; sempre per EMI nel 1990 esce “Il Carmelo di Echt” un album di brani inediti intensissimo, tra cui spicca “Nuvole bianche” . Lasciati i voti, Camisasca si ritira in una piccola casa alle falde dell’Etna a Milo (Catania), dove trasforma la sua vita monastica (troppo rumorosa) in una vita eremitica dove il “verbo” è il silenzio. Nel 1999 esce “Arcano Enigma” (Mercury records) che contiene brani indimenticabili come “Tocchi Terra Tocchi Dio”, “Non cercarti Fuori”, ”Erranti stelle”; continuando le collaborazioni con Battiato (per l’opera Telesio, Fleurs 2, etc) e altri amici (Lino Capra Vaccina, PFM, Milva). Nel 2016 esce SPIRITUALLY (Warner Music) album condiviso con il cantautore siciliano Rosario Di Bella; attualmente nella sua solitudine approfondisce la sua ricerca musicale di canti antichi e studia la possibilità di un nuovo album.

A corollario la Vice-Presidente dell’Accademia Internazionale delle Arti “ La Compagnia dell’Es” Lydia Soltazzi Romanelli, presenta nella splendida cornice di Castello Canevaro, “ Il Pianoforte delle meraviglie” un’esposizione rappresentativa dell’artigianato locale, mentre il Ristorante Manuelina di Recco offre in collaborazione con il Comune di Zoagli un aperitivo nell’attesa del concerto serale di Juri Camisasca.

ENTRATA LIBERA - In caso di pioggia l’evento avrà luogo all’interno del Castello



Nessun commento:

Posta un commento