giovedì 20 dicembre 2018

TOUR DATES 20 ‑ 27 DICEMBRE 2018, di Zia Ross


Una settimana abbondante di concerti, con dovizia di cori gospel, memorial, musica nelle chiese etc.
Buon "quello che volete" a voi e famiglia, le tour dates ritornano il 28 con i concerti della settimana di capodanno e oltre.
Approfitto per salutare e ringraziare della collaborazione i sodali di Hamelin Prog e di Arlequins, senza il cui prezioso aiuto questa rubrica sarebbe molto meno ‘polposa’.
Ciao a tutti

Rossana

http://www.mat2020.com
https://it-it.facebook.com/webmat2020/
http://www.mat2020.blogspot.com/


TOUR DATES 20 ‑ 27 DICEMBRE 2018



Giovedì 20/12

SALA TEATRO QUATTRO TORRI (PARROCCHIA BEATA VERGINE ASSUNTA) ‑ Via Conciliazione 294 ‑ BERBENNO DI VALTELLINA (SO)
REDI HASA E MICHEL GODARD
Ore 20:30
Redi Hasa è il violoncello più creativo nell'area della musica adriatica, tra le sponde italiche e balcaniche. Già pilastro della Bandadriatica, ora stretto collaboratore di Ludovico Einaudi, Redi costruisce sul suo violoncello una “polifonia monostrumentale” nelle sfumature folk e in quelle più ardite della reinvenzione della tradizione.
Michel Godard è uno dei pochissimi solisti di tuba e probabilmente l'unico solista di serpentone. Questo strumento, che nasce come il basso della famiglia dei cornetti, non aveva mai goduto di un repertorio solistico. Godard, sviluppando su questo strumento dimenticato il suo enorme talento tecnico, vi esegue un repertorio che va dalla musica del XVI secolo al jazz ed alla musica improvvisata.
Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

CINEMA TEATRO NUOVO ‑ Viale Dei Mille 39 ‑ VARESE (VA)
NICOLA PIOVANI
LA MUSICA È PERICOLOSA ‑ CONCERTATO”
Ore 21:00
Un racconto musicale, narrato dagli strumenti che agiscono in scena.

FOLKCLUB ‑ Via Perrone 3/BIS ‑ TORINO (TO)
THE GANG, ALESSIO LEGA, MARCO ROVELLI, ANDREA PARODI, SULUTUMANA
info:  011/9561782 ‑ www.folkclub.it

SPAZIO TEATRO 89 ‑ Via Fratelli Zoia 89 ‑ MILANO (MI)
THE CHARLESTON GOSPEL SINGERS
RASSEGNA “MILANO BLUES 89”
info:  0240914901 ‑ Info@Spazioteatro89.Org ‑ Www.Spazioteatro89.Org
La rassegna “Milano Blues 89” proseguirà allo Spazio Teatro 89 con altri nove appuntamenti in programma fino al prossimo mese di aprile, con artisti di primo piano della scena internazionale e con alcuni dei gruppi più rappresentativi del panorama italiano.
Biglietti: 20 euro intero; 18 euro ridotto (under 25, over 65, convenzioni Arci, Feltrinelli, socio Coop, Touring Club Italia, IBS, Coop Degradi).
Ore 21.30.

L'ASINO CHE VOLA ‑ Via Antonio Coppi 12d ‑ ROMA (RM)
TWINSCAPES ‑ FELICIATI, EDWIN, GUALDI, CON ESHAREF ALÌ MHAGAG
info:  06/7851563 ‑ info.lasinochevola@gmail.com
Questa sera a L'Asino che vola il progetto Twinscapes per presentare il nuovo disco, quattro grandissimi musicisti per "una espressiva, appassionata, profonda fetta di paradiso delle frequenze basse".
Lorenzo Feliciati e Colin Edwin si sono incontrati sul palco per la prima volta per un concerto quasi completamente improvvisato al club Flyover di Londra all'inizio del 2013.
Ma anche se in un contesto così particolare hanno subito entrambi capito che sul palco si creava tra loro istantaneamente una "chimica", preziosa e rara soprattutto tra due Artisti che si esprimono con lo stesso strumento.
In quell'occasione decisero quindi di registrare un album insieme chiamando il progetto Twinscapes.
L'album omonimo è stato prodotto e distribuito dall'etichetta inglese Rarenoise records. registrato in pochi ma fruttuosi giorni nello studio Yellowfish vicino Brighton in Inghilterra.
Nell'album sono presenti anche alcuni ospiti speciali come il sassofonista David Jackson (Van Der Graaf Generator), il trombettista Norvegese Nils Petter Molvaer, il percussionista svizzero Andi Pupato ed il batterista italiano Roberto Gualdi che è anche membro stabile del progetto nell'attività live.
Come l'ha definito la prestigiosa rivista americana Bass Player "Lorenzo Feliciati e Colin Edwin si sono incontrati sul palco per la prima volta per un concerto quasi completamente improvvisato al club Flyover di Londra all'inizio del 2013.
Ma anche se in un contesto così particolare hanno subito entrambi capito che sul palco si creava tra loro istantaneamente una "chimica", preziosa e rara soprattutto tra due Artisti che si esprimono con lo stesso strumento.
In quell'occasione decisero quindi di registrare un album insieme chiamando il progetto Twinscapes.
L'album omonimo è stato prodotto e distribuito dall'etichetta inglese Rarenoise records. registrato in pochi ma fruttuosi giorni nello studio Yellowfish vicino Brighton in Inghilterra.
Nell'album sono presenti anche alcuni ospiti speciali come il sassofonista David Jackson (Van Der Graaf Generator), il trombettista Norvegese Nils Petter Molvaer, il percussionista svizzero Andi Pupato ed il batterista italiano Roberto Gualdi che è anche membro stabile del progetto nell'attività live.
Come l'ha definito la prestigiosa rivista americana Bass Player "una espressiva, appassionata, profonda fetta di paradiso delle frequenze basse".
In questa serata sarà ospite Esharef Alì Mhagag alla voce.


Venerdì 21/12

TEATRO S.M. TOSCANINI ‑ Via Roccafranca, 7 ‑ CHIARI (BS)
MOLLY HATCHET
info:  030711217
info e prenotazioni: 3493589244 ‑ maurizio.mazzotti61@gmail.com
Biglietti disponibili anche sul circuito http://www.ticketone.it/
Inizio live ore 20.30
Nati nel 1971 a Jacksonville, Florida, i Molly Hatchet hanno attraversato quattro decadi con frequenti cambi di formazione, ma mantenendo intatto il proprio spirito. Sulla cresta dell'onda anche grazie a band come i Lynyrd Skynyrd, a fine anni Settanta la formazione arriva al successo di massa grazie ai tre album Molly Hatchet (1978), Flirtin' With Disaster (1979) e Beatin' The Odds (1980), che hanno collezionato una lunghissima serie di dischi di platino in tutto il mondo. Regrinding The Axes (2012) è il loro ultimo lavoro, il quattordicesimo in studio, che la band ha presentato su scala globale con un lungo tour che l'ha portata in USA, Germania, Spagna, Francia, Regno Unito, Repubblica Ceca, Belgio, Svezia e Australia.

LATTERIA MOLLOY ‑ Via Marziale Ducos 2/B ‑ BRESCIA (BS)
MODENA CITY RAMBLERS

CHIESA DI S.MARIA DEGLI ANGELI ‑ Via Ferrante Fornari ‑ BRINDISI (BR)
ARTURO STÀLTERI
Ore 20:30

HOTEL CAVALLINO ‑ Via Forlivese, 185 ‑ FAENZA (RA)
DELIRIUM IPG
info:  0546634411
0546642283 ‑ 3388811963
Venerdì 21 dicembre, in occasione del Monte Brullo Winter, presso all'Hotel Cavallino di Faenza (RA), si terrà il concerto di Delirium IPG.
Gli storici Delirium IPG, con una formazione rinnovata formata dagli storici Ettore Vigo e Martin Grice affiancati da Alfredo Vandresi, Alessandro Corvaglia, Michele Cusato, Fabio Chighini, proporranno brani “pescati” nella loro storia musicale sino all'ultimo lavoro “L'Era della Menzogna”.

COVO CLUB ‑ Viale Zagabria 1 ‑ BOLOGNA (BO)
MARBLE HOUSE
info:051/505801 ‑ Http://Www.Covoclub.It
Raccontare, interpretare, sognare, realizzare. Marble House mira a portare in scena storie in musica, attraverso esplosioni sonore e melodie melancoliche, il tutto contornato da liriche romantiche e cambi di tempo frenetici quanto imprevedibili. Da poco è uscito, per Lizard Records, l'esordio discografico “Embers”.
Nella stessa serata Alkova.
Inizio concerti ore 22
Costo biglietto 5 euro (ingresso con tessera Hovoc 18/19)

GROTTE DI CASTELLANA ‑ CASTELLANA (BA)
PFM EMOTIONAL TATTOOS TOUR 
Prosegue il cammino live della PFM. Dopo l'uscita di Mussida l'attuale formazione vede: Franz Di Cioccio, Patrick Djivas, Lucio Fabbri, Marco Sfogli, Alessandro Scaglione, Roberto Gualdi e Alberto Bravin.

CLUB IL GIARDINO LUGAGNANO ‑ Via Cao Del Prà, 82  ‑ LUGAGNANO (VR)
TWINSCAPES ‑ FELICIATI, EDWIN, GUALDI, CON ANDREA BASSATO
Nota: per l'ingresso è obbligatorio tesserarsi al club al costo di 10 euro; in più è previsto un contributo variabile per il concerto. Per tutti i dettagli contattare il Club Il Giardino.
Torna al Giardino il progetto Twinscapes per presentare il nuovo disco, quattro grandissimi musicisti per "una espressiva, appassionata, profonda fetta di paradiso delle frequenze basse".
Lorenzo Feliciati e Colin Edwin si sono incontrati sul palco per la prima volta per un concerto quasi completamente improvvisato al club Flyover di Londra all'inizio del 2013.
Ma anche se in un contesto così particolare hanno subito entrambi capito che sul palco si creava tra loro istantaneamente una "chimica", preziosa e rara soprattutto tra due Artisti che si esprimono con lo stesso strumento.
In quell'occasione decisero quindi di registrare un album insieme chiamando il progetto Twinscapes.
L'album omonimo è stato prodotto e distribuito dall'etichetta inglese Rarenoise records. registrato in pochi ma fruttuosi giorni nello studio Yellowfish vicino Brighton in Inghilterra.
Nell'album sono presenti anche alcuni ospiti speciali come il sassofonista David Jackson (Van Der Graaf Generator), il trombettista Norvegese Nils Petter Molvaer, il percussionista svizzero Andi Pupato ed il batterista italiano Roberto Gualdi che è anche membro stabile del progetto nell'attività live.
Come l'ha definito la prestigiosa rivista americana Bass Player "Lorenzo Feliciati e Colin Edwin si sono incontrati sul palco per la prima volta per un concerto quasi completamente improvvisato al club Flyover di Londra all'inizio del 2013.
Ma anche se in un contesto così particolare hanno subito entrambi capito che sul palco si creava tra loro istantaneamente una "chimica", preziosa e rara soprattutto tra due Artisti che si esprimono con lo stesso strumento.
In quell'occasione decisero quindi di registrare un album insieme chiamando il progetto Twinscapes.
L'album omonimo è stato prodotto e distribuito dall'etichetta inglese Rarenoise records. registrato in pochi ma fruttuosi giorni nello studio Yellowfish vicino Brighton in Inghilterra.
Nell'album sono presenti anche alcuni ospiti speciali come il sassofonista David Jackson (Van Der Graaf Generator), il trombettista Norvegese Nils Petter Molvaer, il percussionista svizzero Andi Pupato ed il batterista italiano Roberto Gualdi che è anche membro stabile del progetto nell'attività live.
Come l'ha definito la prestigiosa rivista americana Bass Player "una espressiva, appassionata, profonda fetta di paradiso delle frequenze basse".
In questa serata sarà ospite il violinista Andrea Bassato

PALAZZETTO DELLO SPORT “M. CARRINO” ‑ Case Sparse, 5 ‑ LOC. SAMPIERDICANNE, CHIAVARI (GE)
HÖSTSONATEN
info:  0185310431
Gli Höstsonaten, progetto nato dalla mente creativa di Fabio Zuffanti nel 1996, eseguiranno questa sera “The Rime Of The Ancient Mariner ‑ Chapter One”.

TEATRO COMUNALE ‑ Via Giuseppe Mazzini 10 ‑ CESENATICO (FC)
MEMORIAL GIULIO CAPIOZZO WINTER 2019
info:  prenotazioni 054779274
omaggio al grande Giulio Capiozzo con la versione invernale di "Memorial Ju Ju", che si fa ogni estate in onore dell'indimenticato batterista degli Area.
rassegna di serate culturali musicali nel ricordo di Giuio Capiozzo
THREE GENERATIONS
Chicco Capiozzo, batteria
Ares Tavolazzi, contrabbasso
Leo Caligiuri, piano
FEATURING ENRICO RAVA, tromba
ORE 21:00

DOMU ODILIA ‑ Via Nazionale, 185 ‑ SERRENTI (CA)
PAOLO BONFANTI SOLO

ARCI XANADU ‑ CINEMA GLORIA ‑ Via Varesina 72 ‑ COMO (CO)
GANG " GLI ZINGARI FELICI"
SERATA RICORDO PER CLAUDIO LOLLI

TEATRO HAMLET ‑ Via Alberto Da Giussano, 13 ‑ ROMA (RM)
O.A.K.
VOLO DI STREGA ‑ VIAGGIO DELL'ANIMA
info:  0694842463 ‑ info@teatrohamlet.it
VOLO DI STREGA ‑ Viaggio dell'Anima
Un solstizio d'inverno con musica, racconti, immagini
concerto degli O.A.K. opening di Sonia Scialanca
racconti esoterici di Paolo Scalise
visual art di Ed Unitsky
guida della serata Max Rock Polis
21 Dicembre h. 21:00
Ingresso 10 €, con prenotazione 7 €
Comincia il conto alla rovescia e con esso l'accorciarsi delle ore di luce sino alla notte del 21 dicembre nella quale tutti noi, ebbri di musica e poesia, saluteremo il nuovo sole. Prog & Tales by O.A.K. ‑ Paolo Scalise ‑ Sonia Scialanca ‑ Ed Unitsky ‑ Max Rock Polis.


21-22 Dicembre 2018

BLUE NOTE ‑ Via Borsieri, 37 ‑ Q.Re Isola ‑ MILANO (MI)
SARAH JANE MORRIS
Ore 21.00/23.30


Sabato 22/12

CLUB IL GIARDINO LUGAGNANO ‑ Via Cao Del Prà, 82  ‑ LUGAGNANO (VR)
ALDO TAGLIAPIETRA BAND: NAVIGANDO SUL FIUME
Nota: per l'ingresso è obbligatorio tesserarsi al club al costo di 10 euro; in più è previsto un contributo variabile per il concerto. Per tutti i dettagli contattare il Club Il Giardino.
“ Come ormai da tradizione sotto natale ospitiamo il grande Aldo Tagliapietra con la sua ormai storica band per farci riascoltare i pezzi della sua immensa produzione con un estratto dal capolavoro del 1996 "Il Fiume"
Che senso ha presentare Aldo Tagliapietra visto che fa parte ormai da tempo della nostra famiglia. Un grandissimo artista, un icona della musica prog e non solo, un amico vero del nostro club e di tutti i fans che regolarmente lo vengono a trovare. Sarà, come sempre anche un occasione per scambiarci gli auguri natalizi.”

TAVERNA BUKOWSKI ‑ Via Giovanni Da Procida 13/15 ‑ PALERMO (PA)
FORSQUEAK
Forsqueak è consapevolezza delle tradizioni avant-rock e avant-jazz ‑ con un omaggio a Wyatt fin dal nome della band ‑ mediate della lezione math e post-rock di band come Battles e Mogwai, e risintetizzate in una alchimia musicale ricca e inclusiva, piena di storie, complessa e immediata come la Palermo dei membri del quartetto: Bruno Pitruzzella (chitarra), Sergio Schifano (chitarra), Luca la Russa (basso) e Simone Sfameli (batteria).
Inizio concerto ore 22.30

CENTRO POLIFUNZIONALE ‑ SINDIA (OR)
PAOLO BONFANTI SOLO


Domenica 23/12

BLUE NOTE ‑ Via Borsieri, 37 ‑ Q.Re Isola ‑ MILANO (MI)
ROSSANA CASALE JAZZ QUINTET ‑ ‘ROUND CHRISTMAS'
Ore 21.00/23.00

JESTER CLUB ‑ Via Roma, 257 ‑ CAGLIARI (CA)
PAOLO BONFANTI SOLO

L'ULTIMO SPETTACOLO ‑ Corso Trinità, 161 ‑ SASSARI (SS)
SVM
Gli SVM sono un trio sardo nato nel 2014 su iniziativa di Andrea Sanna, Nicola Vacca e Mauro Medde. Insieme condividono l'idea di un jazz non soltanto basato sulla rilettura degli standard ma aperto e influenzato dalle nuove correnti musicali moderne che ne caratterizzano i brani, gli arrangiamenti, il suono.


Mercoledì 26/12

PRESENTAZIONE PRESEPE VIVENTE ‑ Cerqueto ‑ FANO ADRIANO (TE))
JOHN HACKETT & MARCO LO MUSCIO
ore 17.30
musiche di Genesis, S. Hackett, R. Wakeman, King Crimson, Lo Muscio, etc.


26-27Dicembre 2018

BLUE NOTE ‑ Via Borsieri, 37 ‑ Q.Re Isola ‑ MILANO (MI)
HARLEM GOSPEL CHOIR ‑ ANGELS IN HARLEM
Ore 21.00/23.00


Giovedì 27/12

CHIESA DI S.GIOVANNI EVANGELISTA ‑ CANONICA D'ADDA (BG)
JURI CAMISASCA
ore 21:00
al piano: Erika Lo Giudice

TAVERNA BUKOWSKI ‑ Via Giovanni Da Procida 13/15 ‑ PALERMO (PA)
MEZZ GACANO
Dietro lo pseudonimo di Mezz Gacano si nasconde l'identità di un chitarrista/compositore unico nel panorama del progressive siciliano. La poetica di Davide Mezzatesta in arte Mezz Gacano , in realtà nasconde l'anima di un artista a tutto tondo, essendo oltre che compositore anche pittore e inventore di poesia stracciata, così come si potrebbero definire le sue post-oniriche boutade testuali. La sua musica, brillante, “si sfaccetta in mille rispecchi dello stesso humor”, mai nero, dell'autore, rendendo un arcobaleno prismatico che riferisce la propria cristallinità a differenti contesti o linguaggi musicali di riferimento: dal progressive puro alla musica di stampo dodecafonico ma associata all'estetica del rock, dalla musica da camera al rock-in-opposition. L'ultimo lavoro è “Kinderheim”.
L'ensemble guidato da Mezz accompagnerà la cantante francese Carla Diratz.

UNITRE ‑ Piazza Del Popolo 17 ‑ ORVIETO (TR)
OLD ROCK CITY ORCHESTRA
Gli Old Rock City Orchestra nascono con l'intento di fondere sonorità tipiche del rock delle origini, psichedelia, musica progressiva, blues-rock, il tutto arricchito da atmosfere classicheggianti e orchestrali. Nel 2012 è uscito l'album d'esordio “Once upon a time”, mentre nel 2015 hanno pubblicato “Back to Earth”. Questa sera presentano, invece, il nuovo album “The Magic Park of Dark Roses”, uscito il 10 ottobre con la nuova formazione a tre (leggi la genesi dell'album).
Coadiuvati dal giornalista Antonello Romano che condurrà l'appassionante excursus musicale, gli Old Rock City Orchestra racconteranno la genesi del loro ultimo disco, ripercorrendo un'attività artistica iniziata ormai quasi dieci anni fa. A introdurre l'evento il contributo multimediale curato da Alberto Romizi che illustrerà storia ed evoluzione del rock progressivo.
Inizio evento ore 17.

Nessun commento:

Posta un commento