giovedì 7 febbraio 2019

TOUR DATES 07 ‑ 13 FEBBRAIO 2019, DI ZIA ROSS

Ecco un'altra settimana bella densa di eventi da non perdere.
Su, su, mollate il divano e le tristezze televisive, che i concerti non mancano!
Rossana

http://www.mat2020.com
https://it-it.facebook.com/webmat2020/
http://www.mat2020.blogspot.com/


TOUR DATES 07 ‑ 13 FEBBRAIO 2019



07-08 febbraio 2019

BLUE NOTE ‑ Via Borsieri, 37 ‑ Q.Re Isola ‑ MILANO (MI)
THE THREE LADIES OF BLUES
Ore 21.00/23.00


Venerdì 08/02

AUDITORIUM SAN FRANCESCO ‑ Via Entella, 7  ‑ CHIAVARI (GE)
ENRICO INTRA
Venerdì 8 febbraio il concerto di Enrico Intra, “la storia del jazz in Italia. Uno dei massimi divulgatori di questo genere musicale grazie alle sue numerose apparizioni, anche in veste di direttore d’orchestra, nella Rai dei tempi d’oro”
I concerti inizieranno alle ore 21
ingresso 10 euro

BIRRIFICIO CURTIS CANNAVA ‑ Strada Roncheise, 15 ‑ BAIRO (TO)
GLAD TREE
Marcello Capra & Lanfranco Costanza (Glad Tree unplugged) suoneranno composizioni da "Onda Luminosa" e "Ostinatoblu" brani rock, blues, prog rivisitati e personalizzati per flauto, chitarra, armonica, voce.
Dalle 21.30

SALA DEL TRONO DEL CASTELLO ‑ MELFI (PZ)
LEGENDS OF PROG ROCK FEAT. CARL PALMER'S ELP LEGACY, OSPITE ALLA VOCE LINO VAIRETTI DEGLI OSANNA
Non c’è bisogno di presentare una leggenda come Carl Palmer. Dal 2000 ha intrapreso una collaborazione col chitarrista Paul Bielatowicz e il bassista Simon Fitzpatrick, con cui porta in giro i classici degli Emerson, Lake & Palmer in un modo tutto nuovo: sostituendo la tastiera di Emerson con la chitarra.
Ospite eccezionale Lino Vairetti.

VILLAGGIO CULTURA ‑ PENTATONIC ‑ Viale Oscar Sinigaglia 18 ‑ ROMA (RM)
IL VOLO DI COLIN
A tre anni dal primo EP della band romana, il 21 Settembre 2018 è uscito il nuovo lavoro discografico de Il Volo di Colin: “Sognatore sveglio”, un concept album coinvolgente che racconta la vita, le storie e gli stati d’animo di un musicista talentuoso, che scopre come la follia non è altro che la normalità che ha raggiunto la perfezione.
Inizio concerto ore 21

BLAH BLAH ‑ Via Po, 21 ‑ TORINO (TO)
IL BALLETTO DI BRONZO
Il Balletto di Bronzo torna in concerto. Oltre a Gianni Leone, front-man e leader alla voce e alle tastiere, il trio comprende il funambolico Ivano Salvatori al basso e il granitico Riccardo Spilli alla batteria, già col Balletto di Bronzo dal 1997 al 2004.

SPAZIO TEATRO 89 ‑ Via Fratelli Zoia 89 ‑ MILANO (MI)
RANDOLPH MATTHEWS
RASSEGNA “MILANO BLUES 89”
info:  0240914901 ‑ Info@Spazioteatro89.Org ‑ Www.Spazioteatro89.Org
La rassegna “Milano Blues 89” proseguirà allo Spazio Teatro 89 con altri nove appuntamenti in programma fino al prossimo mese di aprile, con artisti di primo piano della scena internazionale e con alcuni dei gruppi più rappresentativi del panorama italiano.
Biglietti: 13 euro intero; 10 euro ridotto (under 25, over 65, convenzioni Arci, Feltrinelli, socio Coop, Touring Club Italia, IBS, Coop Degradi).
ore 21.30

PALALOTTOMATICA ‑ Piazzale Pier Luigi Nervi, 1 ‑ ROMA (RM)
MASSIVE ATTACK

TAVERNA BUKOWSKI ‑ Via Giovanni Da Procida 13/15 ‑ PALERMO (PA)
THE GIOVANNIS

TEATRO VILLA DEI LEONI ‑ Riviera Silvio Trentin 5 ‑ MIRA (VE)
YO YO MUNDI E LAURA GUALTIERI, “CESARE PAVESE AND AMERICA”
info:  0414266545 ‑ www.arteven.it
biglietti 8€

DISCOTECA DI STATO ‑ ISTITUTO CENTRALE PER I BENI SONORI E AUDIOVISIVI ‑ Via Caetani 32 ‑ ROMA (RM)
PRESENTAZIONE DI ROSA ROSAE DI DONELLA DEL MONACO/PAOLO TRONCON/OPUS AVANTRA ENSEMBLE
Donella Del Monaco racconta il suo ROSA ROSAE
Con uno sguardo al passato per parlare del futuro
VENERDì 8 FEBBRAIO ore 12.00 Donella Del Monaco sarà all’Istituto Centrale per i Beni Sonori e Audiovisivi ‑ già noto come Discoteca di Stato, per raccontare le radici musicali e le scelte artistiche del suo "Rosa Rosae": fulgido ritorno di Donella Del Monaco e degli OpusAvantra alla discografia uscito di recente per M.P. & RECORDS (distribuz. G.T. Music Distribution di Antonino Destra). Ad accogliere questa artista, la cui storia e le cui radici parlano da sole, una selezione di reperti storici dello zio Mario Del Monaco che l’Istituto conserva gelosamente. Al suo fianco, protagonisti di questa chiacchierata fra passato e futuro, oltre a Renato Marengo, produttore artistico storico già dei primissimi Opus e qui produttore artistico dell’album, ci saranno: Paolo Troncon(compositore e autore delle musiche di Rosa Rosae, docente al Conservatorio di Castelfranco Veneto, già Presidente nazionale della Conferenza dei Direttori dei Conservatori italiani), Lello Savonardo (Docente di Comunicazione e culture giovanili presso l'Università di Napoli Federico II) e Maurizio Baiata (giornalista e critico musicale).


Sabato 09/02

OPENJOBMETIS ‑ Piazza Monte Grappa, 4 ‑ VARESE (VA)
ANGELO BRANDUARDI
info:  0332240990

BLUE NOTE ‑ Via Borsieri, 37 ‑ Q.Re Isola ‑ MILANO (MI)
CORY HENRY
Ore 21.00/23.30

DAL CANONICO ‑ Cont. San Materno Brenca, Via Chiancarelle, 48 ‑ MOLA DI BARI (BA)
LEGENDS OF PROG ROCK FEAT. CARL PALMER'S ELP LEGACY, OSPITE ALLA VOCE LINO VAIRETTI DEGLI OSANNA
info:  0804737744 ‑ 3472713140 ‑ 3486628593 ‑ 3487212867 ‑ www.dalcanonico.com ‑ https://www.facebook.com/Dal-Canonico-Soggiorni-Eventi-e-Gastronomia-85029977683/
Non c’è bisogno di presentare una leggenda come Carl Palmer. Dal 2000 ha intrapreso una collaborazione col chitarrista Paul Bielatowicz e il bassista Simon Fitzpatrick, con cui porta in giro i classici degli Emerson, Lake & Palmer in un modo tutto nuovo: sostituendo la tastiera di Emerson con la chitarra.
Ospite eccezionale Lino Vairetti.

TEATRO SOCIALE "DELIA CAJELLI" ‑ Via Dante Alighieri, 20 ‑ BUSTO ARSIZIO (VA)
EUGENIO FINARDI E GIUVAZZA
FINARDIMENTEINDUO
In attesa di riprendere nel 2019 il tour di FINARDIMENTE, ho deciso di lasciare spazio a qualche appuntamento più intimo in duo acustico con Giuvazza.”

LA CASA DI ALEX ‑ LA CASA DEL ROCK PROGRESSIVO E DINTORNI ‑ Via Moncalieri, 5  ‑ MILANO  (MI)
IL BALLETTO DI BRONZO
info:  333/7968861 ‑ http://www.alexetxea.it
Tessera associativa obbligatoria con validità annuale: 5 euro.
Ingresso 15 euro
ore 21.30
Casa di Alex è orgogliosa di ospitare sul proprio palco l’esordio a Milano del Balletto di Bronzo nella sua nuova formazione. Oltre a Gianni Leone, front-man e leader alla voce e alle tastiere, il trio comprende il funambolico Ivano Salvatori al basso e il granitico Riccardo Spilli alla batteria, già col Balletto di Bronzo dal 1997 al 2004.

AUDITORIUM G. DI VITTORIO ‑ CAMERA DEL LAVORO DI MILANO ‑ Corso Di Porta Vittoria 43 ‑ MILANO (MI)
IL JAZZ A MILANO DAL DOPOGUERRA AGLI ANNI SESSANTA CON IL TRIO DI NICOLA ANGELUCCI
info:  Associazione Culturale Secondo Maggio 348/3591215 ‑ 3356616363 ‑ 025455428 ‑ secondomaggio@alice.it ‑ eury@iol.it ‑ 
Musiche di Umiliani, Valdambrini, Kramer, Cerri, Intra, Gaslini e D’Andrea nel progetto presentato, in prima italiana, dal batterista Nicola Angelucci, dal vibrafonista Andrea Dulbecco e dal sassofonista Paolo Recchia
MILANO ‑ Senza tema di smentita si può affermare che il repertorio proposto dal trio del batterista Nicola Angelucci per il nuovo appuntamento dell’Atelier Musicale, in programma sabato 9 febbraio nell’auditorium Di Vittorio della Camera del Lavoro di Milano (ore 17.30; ingresso 10 euro con tessera a 5 euro), è assolutamente unico: per la prima volta, infatti, si riuniscono composizioni di jazzisti italiani operanti nell’area milanese (con l’eccezione di Piero Umiliani, il cui brano però era un cavallo di battaglia del gruppo Basso-Valdambrini).
Nato su iniziativa del Museo di Arte Moderna di Mendrisio e oggi proposto in prima italiana, il progetto (che vede la partecipazione di Andrea Dulbecco al vibrafono e Paolo Recchia al sax alto) presenta una serie di composizioni che indagano su una stagione jazzistica di altissimo livello, legata a personalità ben note, alcune ancora in piena attività. La varietà e l’originalità delle musiche selezionate sono sorprendenti e la scelta di eseguirle con un organico singolare rende ancora più attuale questo percorso.
Nicola Angelucci è una delle nuove realtà della batteria italiana, uno strumentista di estrema duttilità e attenzione timbrica che vanta un gran numero di collaborazioni prestigiose: da quella, durata sette anni, con Benny Golson agli incontri con Wynton Marsalis, Dee Dee Bridgewater, Mike Stern, Steve Grossman, Jerry Bergonzi fino alle partnership con Fabrizio Bosso (con il quale si esibisce da diversi anni), Enrico Pieranunzi, Rosario Giuliani e molti altri protagonisti del jazz italiano contemporaneo. Batterista del “live tour” 2008 di Mario Biondi, Angelucci si è aggiudicato anche numerosi riconoscimenti in Italia e all'estero.
Andrea Dulbecco è uno dei più completi vibrafonisti della scena internazionale del jazz e un docente di riferimento (insegna al Conservatorio di Milano). Come solista ha suonato con orchestre di alto profilo, sia jazzistiche sia di impronta sinfonica e cameristica, collaborando con prestigiosi artisti di ambito classico e jazz, musiche di cui padroneggia a fondo i linguaggi. Fa parte stabilmente del gruppo Sentieri Selvaggi diretto da Carlo Boccadoro, che gli ha anche dedicato sue composizioni, e si esibisce in duo con il marimbista e vibrafonista Luca Gusella.
Anche Paolo Recchia si è dedicato sia agli studi classici sia al jazz, diventando una delle nuove realtà del sassofono italiano. Ha suonato negli Stati Uniti, Cina, Inghilterra e in diversi Paesi europei. Vanta collaborazioni con, tra gli altri, Dado Moroni, Alex Sipiagin, Roy Hargrove, Flavio Boltro e Antonio Faraò, ma anche con Claudio Baglioni, Antonello Venditti, Mario Biondi e Samuele Bersani in ambito pop.
SABATO 9 FEBBRAIO, ORE 17.30
Presso l’auditorium G. Di Vittorio della Camera del Lavoro di Milano, in corso di Porta Vittoria 43, si terrà il dodicesimo appuntamento della XXV edizione dell’Atelier Musicale, organizzata dall'associazione culturale Secondo Maggio con la direzione artistica di Maurizio Franco e Giuseppe Garbarino.
NICOLA ANGELUCCI TRIO con PAOLO RECCHIA e ANDREA DULBECCO
IL JAZZ A MILANO DAL DOPOGUERRA AGLI ANNI SESSANTA
Paolo Recchia (sax alto); Andrea Dulbecco (vibrafono); Nicola Angelucci (batteria).
Programma
Il mondo americano
P. Umiliani: Gassman Blues (1958);
O. Valdambrini: Lo struzzo Oscar (1958);
E. Volontè: Scotch (1964).
La commedia musicale e la canzone leggera
G. Kramer: Donna (1958);
F. Cerri: Tombsambaris (1962);
B. De Filippi: Tintarella di luna (1962).
La linea europea del jazz
G. Gaslini: Notturno da “La Notte” (1960);
E. Intra: La strada del petrolio (1956);
F. D’Andrea: Waiting For M. (1966).
Conduce Maurizio Franco.
Ingresso: con tessera di socio (5 euro) e abbonamento (80 euro) o biglietto (10 euro).
Per informazioni: 348-3591215 02-5455428.
Mail: secondomaggio@alice.it; eury@iol.it
On line: www.secondomaggio.it
Ufficio stampa Atelier Musicale
Andrea Conta, cell. 3471655323;
mail: andrea.conta1968@libero.it

KIOENE ARENA ‑ Via S. Marco, 53 ‑ PADOVA (PD)
MASSIVE ATTACK

TEATRO CARIGNANO ‑ Viale Villa Glori, 8 ‑ GENOVA (GE)
REAL DREAM E ANDREA ORLANDO BAND
info:  3283177555
REAL DREAM in concerto doppio a Genova al Teatro Carignano, Sabato 9 febbraio 2019, ore 21.
Concerto Real Dream in due tempi con la grande musica dei GENESIS del periodo Gabriel.
Aprirà la serata il gruppo "Andrea Orlando Band", presentando alcuni pezzi tratti dal suo ultimo cd "dalla vita autentica".
Costo del biglietto 12 euro. Prenotate per tempo il vostro posto!!!!
Prevendita biglietti: Disco Club, via San Vincenzo, 20 a Genova, oppure telefonando al 3283177555.

TAVERNA BUKOWSKI ‑ Via Giovanni Da Procida 13/15 ‑ PALERMO (PA)
BEN BIVONA TRIO

TEATRO ASTRA ‑ Via Roma, 3b ‑ SAN GIOVANNI LUPATOTO (VR)
DON AIREY AND TOLO MARTON
RASSEGNA ACUSTICAMENTE ‑ 11° EDIZIONE
A CLASSIC ROCK NIGHT
Dopo i 4 sold-out del mitico batterista IAN PAICE, arriva al Teatro Astra un altro grande musicista dei DEEP PURPLE: DON AIREY.
Il leggendario tastierista dei DEEP PURPLE sarà accompagnato in questo speciale evento da altrettanti prodigiosi musicisti: TOLO MARTON, chitarrista d’eccezione che ha suonato con i più grandi del blues, PAOLO SBURLATI batterista alter-ego italiano di Ian Paice, ALDO CASAI che con la sua potente vocalità farà riviere i grandi pezzi dei DEEP PURPLE e il lupatotino SIMONE BISTAFFA per basso e chitarra, che ha collaborato con numerosi artisti italiani e stranieri di livello mondiale.
Un appuntamento da non perdere con il meglio dei Deep Purple e dei capolavori del rock classico di tutti i tempi.
TUTTI I POSTI SONO NUMERATI


Domenica 10/02

BLUE NOTE ‑ Via Borsieri, 37 ‑ Q.Re Isola ‑ MILANO (MI)
LARRY FRANCO ‑ UNFORGETTABLE NATALIE AND NAT KING COLE
Ore 21.00


Martedì 12/02

BRAVO CAFFÈ ‑ Via Mascarella, 1 ‑ BOLOGNA (BO)
LEGENDS OF PROG ROCK FEAT. CARL PALMER'S ELP LEGACY, OSPITE ALLA VOCE LINO VAIRETTI DEGLI OSANNA
info: 051/266112 ‑ 333/5973089 ‑ www.bravocaffe.it
Non c’è bisogno di presentare una leggenda come Carl Palmer. Dal 2000 ha intrapreso una collaborazione col chitarrista Paul Bielatowicz e il bassista Simon Fitzpatrick, con cui porta in giro i classici degli Emerson, Lake & Palmer in un modo tutto nuovo: sostituendo la tastiera di Emerson con la chitarra.
Ospite eccezionale Lino Vairetti.

TAGLIERE DI NESE ‑ Via Marconi 69 ‑ FRAZ. NESE, ALZANO LOMBARDO (BG)
LINGALAD
I Lingalad sono una band italiana folk-prog legata al mondo della natura e di Tolkien. L’ultimo lavoro è “Confini armonici”.
È necessaria la prenotazione (cena+concerto) | info@altaglieredinese.com


12-13-14-15-16 febbraio 2019

BLUE NOTE ‑ Via Borsieri, 37 ‑ Q.Re Isola ‑ MILANO (MI)
RAY GELATO & THE GIANTS
Ore 21.00/23.00


Mercoledì 13/02

AUDITORIUM MANZONI ‑ Via De’ Monari, 12  ‑ BOLOGNA (BO)
STEVEN WILSON “TO THE BONE” TOUR
info:  051/2960864 (direzione) ‑ 051/6569672 (biglietteria) ‑ Fax 051/2759997 ‑ info: www.auditoriumanzoni.it
biglietteria@auditoriumanzoni.it
Steven Wilson torna in concerto in Italia. Dopo il successo di “Hand. Cannot. Erase.” (2015), il leader di Porcupine Tree è tornato nel 2017 con un nuovo album, “To The Bone”, l’omaggio di Steven Wilson agli album progressive pop più importanti della sua giovinezza come ad esempio “So” di Peter Gabriel, “Colour of Spring” dei Talk Talk, “Seeds of Love” dei Tears for Fears.
Inizio concerto ore 21
Costo biglietti da 46 a 51,50 euro

Nessun commento:

Posta un commento