martedì 30 aprile 2019

Savona-Vinile @ Albissola Comics 2019



Finalmente è arrivato il momento di Savona-Vinile @ Albissola Comics 2019, una delle più importanti fiere del disco organizzate nel Nord-Ovest con 20 espositori specializzati: dal rock classico alla psichedelia, dal metal al punk, dal cantautore al jazz.

L'evento è organizzato in collaborazione e in contemporanea con Albissola Comics e i suoi numerosi eventi collaterali, tra cui la meravigliosa mostra "Pallottole di Carta" sulle locandine dei film polizieschi italiani degli anni '70: a questo proposito per il 4 Maggio alle ore 16 il convegno con Paolo Spagnuolo (scrittore tra l'altro del libro "Milano odia. La polizia non può sparare. Storia di un cult nell'Italia degli anni settanta"), Enzo G. Castellari (regista tra l'altro di "La polizia incrimina, la legge assolve", "Il cittadino si ribella" e "Quel maledetto treno blindato") e Massimo Vanni (attore in moltissime pellicole degli anni '70 e indimenticato interprete del brigadiere Gargiulo nei film con Tomas Milian).

Certo di aver organizzato un evento di interesse non solo locale, sono a disposizione per qualsiasi informazione.

Davide Pansolin


Twenty Four Hours - All The World Needs Is Love



Twenty Four Hours - All The World Needs Is Love

Secondo video-clip promozionale

dell'album “CLOSE – LAMB – WHITE – WALLS”
I Twenty Four Hours presentano il nuovo videoclip estratto dall’apprezzato album “CLOSE – LAMB – WHITE – WALLS”.

Il brano è inizialmente acustico con pianoforte, basso, mellotron e un assaggio del leggendario sax di Steven Brown (TUXEDOMOON) che supportano la voce della singer Elena Lippe e poi anche di Paolo Lippe, ma sul finale tutta la line-up completa gli strumenti acustici con una tenue, ma decisa esplosione di colori: basso, batteria, chitarra, sax e synth che chiudono il brano.


Come afferma Elena Lippe: “"In A.T.W.N.I.L. parlo di come il bisogno essenziale che ha il “Mondo”, ovvero che tutti gli esseri viventi hanno, è l’Amore, quello che fiorisce semplice e spontaneo dalla propria interiorità, e di come, per contrasto, assistere alla devastazione di cui noi umani siamo capaci procuri una sofferenza acuta, tanto da essere avvertita, in risonanza, nel proprio corpo. C’è quindi la ferma presa di posizione nel rifiutare di diventare complici di questa distruzione e, assumendosi la responsabilità della propria avidità, scegliere di dare, invece, il proprio contributo per guarire il Pianeta. Il messaggio fondamentale che ho voluto comunicare è che tutti gli esseri viventi sono espressione della stessa Famiglia. Sta ad ognuno di noi scegliere che effetti produrre con le nostre azioni"”

A.T.W.N.I.L., come tutti i brani dei Twenty Four Hours, ad eccezione di quelli del 4° album “The Sleepseller” sono stati ripresi e mixati/masterizzati con apparecchiature analogiche e pertanto mantengono il tipico calore di questi setup. Grande attenzione è stata data al raggiungimento del suono più fedele e naturale possibile con limitazioni delle compressioni ed equalizzazioni e ripresa allo stato dell'arte.

Come già puntualizzato, il suggestivo contributo di sassofono è opera del polistrumentista Steven Brown, membro fondatore dei Tuxedomoon, una band molto cara a tutti i componenti dei Twenty Four Hours.



Credits: Regia di ALEX BUFALO. Direttore della Fotografia Luca Di Blanda. Make up artist Vanessa Scalzo. Www.violexvideo.com

Video e Fotografia:

Ripreso il 4 Gennaio 2019 al “Parco Le Serre” di Grugliasco (TO)

Il doppio album “CLOSE – LAMB – WHITE – WALLS”

Il sesto album ufficiale dei TWENTY FOUR HOURS, storica band Psycho-

Progressive italiana, è un doppio, ispirato volutamente, nella forma e

nella sostanza, ai quattro album bianchi più importanti della storia del

rock:

-Closer dei Joy Division

-The Lamb Lies Down on Broadway dei Genesis

-The Beatles (White Album)

-The Wall dei Pink Floyd

Il doppio album è uscito il 25 Ottobre 2018 contemporaneamente per 2 case

discografiche:

-MUSEA per il mercato mondiale

-VELUT LUNA per quello Audiophile/HI-FI esclusivamente italiano


LINKS



  


CONTACT



Ufficio Stampa




Da Vinci's Spirit, Prog Music Experience - Venerdì 17 maggio 2019


Da Vinci's Spirit, Prog Music Experience 
Venerdì 17 maggio 2019 


A 500 anni dalla morte di Leonardo Da Vinci, lo spirito del genio dalla barba bianca riecheggia nell'Auditorum Testori di Piazza Città di Lombardia tra progressioni armoniche atipiche e tempi dispari.
Universal Totem Orchestra | FEM | Macchina Pneumatica |Silver Key


CONCERTO | INGRESSO LIBERO 

Venerdì 17 maggio 2019, a partire dalle ore 20,00, il “FIM - Salone della Formazione e dell'Innovazione Musicale” saluterà l'edizione 2019 regalando al pubblico milanese un'esperienza musicale dal sapore misterioso ed enigmatico quanto lo spirito del Progressive Rock.

Sul prestigioso palcoscenico dell'
Auditorium Testori di Palazzo Lombardia, a rendere omaggio al genio di Leonardo, quattro band: Universal Totem Orchestra, FEM, Macchina Pneumatica e Silver Key che si esibiranno dal vivo in un concerto ad ingresso libero e gratuito.

Per questo evento si è appositamente voluto ricorrere a formazioni inequivocabilmente progressive rock – spiega Verdiano Vera, direttore del FIM – sia per ricordare le origini della nostra manifestazione, che in passato ha sempre ospitato lunghi concerti di musica rock, sia per rendere omaggio ai 500 anni dalla morte di Leonardo Da Vinci ricorrendo ad un genere musicale che più di tanti altri, per le sue sperimentazioni e la sua genialità, ricorda lo spirito di Leonardo.”





lunedì 29 aprile 2019

Blut, novità in arrivo


Blut, novità in arrivo

I Blut hanno raggiunto un accordo con la Red Lion Music booking - importante booking agency tedesca che ha lavorato con Testament, Alice Cooper, Blind guardian, Doro, Ugly kid Joe, Edguy, Evergrey, Gotthard, Kreator, Megadeth e molti altri - per le date della band all'estero.
La comunicazione ed i rapporti con i media saranno invece curati dal Mazzarella Press Office.  A breve arriveranno altre novità.

Desdæmona, cambio di line-up e novità!


Desdæmona, cambio di line-up e novità!

I Desdæmona comunicano che Mauro Tiozzo e Matteo Frigo, rispettivamente chitarrista e batterista, non fanno più parte della band per motivi strettamente personali. I restanti membri Anna Holtz (Vocals & Piano) e Mega (Bass Guitar), proseguiranno la propria attività con il supporto di due session in attesa di rendere noti i nomi dei rispettivi sostituti, portando a termine tutti gli accordi presi per le date live pianificate.
Anna Holtz e Mega, ringraziano Mauro e Matteo per il periodo trascorso insieme e per il contributo dato al gruppo, augurando loro ogni fortuna privata e professionale.
Nel contempo i Desdæmona ufficializzano il proprio ingresso nel roster del Mazzarella Press Office che si occuperà della comunicazione e dei rapporti con i media.

Primavera, è tempo di tournée per Filippo Cosentino


Primavera, è tempo di tournée per Filippo Cosentino


E’ un grande piacere poter comunicare il mio prossimo tour fra Spagna, Messico, Hong Kong, China e Italia! Dopo i successi ottenuti nella tournée lo scorso anno con ben 9 sold out, sarà l’occasione per portare in tournée l’ultimo disco Andromeda insieme a grandi successi della musica tradizionale italiana attingendo dai repertori della musica folkloristica, dalle colonne sonore, dall’Opera italiana e anche dalla canzone italiana. Tutte le date aggiornate le trovate cliccando qui.

Ecco le date italiane:

5 maggio 
Filippo Cosentino e Carlo Chirio Vinum, Alba (Cn)
5 luglio 
Filippo Cosentino 7  Roero Music Fest, Santa Vittoria d'Alba (Cn)
13 luglio 
Filippo Cosentino Andromeda Spotorno (Sv)
27 luglio Filippo Cosentino e Giovanni Falzone Guarene Musica - RMF, Guarene (Cn)
23 e 24 agosto 
Filippo Cosentino baritone guitar solo e Andromeda Menaggio, (Co) 

Continua inoltre il grande apprezzamento della critica giornalistica, nel mese di marzo il noto magazine tedesco Jazzthing  
ha recensito Andromeda

Voglio anche ringraziare tutti per i numerosi ascolti su Spotify:  nel mese di marzo siete stati oltre 2700 fan a cercare, ascoltare e condividere la mia musica e per me è qualcosa di straordinario!  



domenica 28 aprile 2019

Opus Avantra in concerto il 3 maggio


I "riformati" Opus Avantra della cantante Donella del Monaco, in concerto, ospite Juri Camisasca (a volte ritornano...).


Venerdi 3 maggio - Palazzo di Francia - via Roggia , 12 - Treviso- ore 21.00

Se siete in zona... non mancate
Wazza


 OPUSAVANTRA: Donella Del Monaco, voce - Paolo Troncon, pianoforte - Andrea De Nardi, tastiere - Mauro Martello, flauto e sax - Laura Balbinot, violoncello - Giorgio Cedolin, batteria


sabato 27 aprile 2019

THE PRICE, BY MARCO BARUSSO: NUOVO SINGOLO


THE PRICE
BY MARCO BARUSSO

È online il video del nuovo singolo

"STORMY WEATHER"


È on line su YouTube il videoclip di "Stormy Weather", il nuovo singolo di THE PRICE, progetto solista di Marco Barusso. Il brano, in rotazione radiofonica da venerdì 12 aprile e disponibile in tutti gli store digitali, è la quarta traccia estratta dal concept album "A Second Chance to Rise"(BRX, SELF distribuzione 2019), incentrato sul tema delle relazioni umane patologiche e legato a una serie di cortometraggi a sfondo noir realizzati da FRAMERS (Qui i video youtube.com/c/ThePriceChannel).
Con "Stormy Weather" ci si addentra nei recessi più oscuri della passione, per raccontare quel tipo di amore travolgente che è al tempo stesso eccitazione e dolore, vertigine e dipendenza. Un amore intenso ma tormentato che porta con sé vento e tempesta.
Atmosfere malinconiche e momenti di rabbia struggente si alternano nella complessa tessitura musicale del brano, dove Marco Barusso fonde in un solo orizzonte due mondi apparentemente distanti come l'alternative metal di ispirazione scandinava e il grunge di Seattle degli anni '90. Il sound di "Stormy Weather" mira dritto alle viscere e assesta il colpo definitivo grazie alla voce di Max Zanotti (Casablanca), interprete di questo singolo e autore del testo insieme a Marta Innocenti.
Nel videoclip firmato da Vincenzo Ricchiuto, Francesco Collinelli e Davide Debenedetti (FRAMERS), la macchina da presa ritorna, con un taglio più "audace", nella Milano notturna, torbida e criminale che fa da cornice al concept cinematografico di THE PRICE.
Questa volta lo spettatore entrerà nell'intimità inconfessabile di un uomo (Antonio De Nitto) che ha trasformato in ossessione morbosa un amore mai dimenticato. Travestendo alcune escort come la donna (Marica Cotognini) che lo ha incantato e poi lasciato, il protagonista cerca di rievocare la passione, il desiderio e le sensazioni vissute con lei, mentre riaffiorano nella sua memoria i ricordi della loro storia burrascosa e densa di pericoli, tra loschi individui, pestaggi e tradimenti; ma un epilogo inaspettato rimetterà tutto in discussione.


In "Stormy Weather" hanno suonato:
Max Zanotti (Voce), Guido Carli (batteria), Claudio Sannoner (basso), Marco Barusso (chitarra e cori).
  

Marco Barusso è un produttore discografico, arrangiatore, chitarrista e sound engineer italiano, noto per aver lavorato con nomi del calibro diModà, Nek, Lacuna Coil, 883, HIM, Thirty Seconds to Mars, Coldplay, Eros Ramazzotti, Tazenda, Laura Pausini, Jarabedepalo. In veste di produttore ha collaborato con artisti come Pooh, Enrico Ruggeri, Edoardo Bennato, Roby Facchinetti, Riccardo Fogli, Benji e Fede,Après La Classe, Danny Peyronel, Finley, Bianca Atzei, Gli Atroci, Heavy Metal Kids, Cayne. Parallelamente ha portato avanti la sua attività di musicista turnista, principalmente come chitarrista e bassista. Marco Barusso ha suonato in moltissime produzioni discografiche e ha accompagnato dal vivo artisti quali Paola Turci, Alexia, Danny Peyronel. È stato chitarrista e produttore della storica band inglese Heavy Metal Kids, della quale ha fatto parte dal 2002 al 2010. Dal 2006 al 2014 è stato chitarrista e produttore della band gothic rock Cayne, rifondata insieme a Claudio Leo ed è stato membro, in qualità di chitarrista, della formazione live di Roby Facchinetti e Riccardo Fogli nel tour “Insieme” 2018. Dal 2012, Marco Barusso ricopre inoltre il ruolo di insegnante di tecniche di summing nel corso per tecnici del suono presso il CPM di Milano. All’inizio del 2017 il produttore ha annunciato la nascita del suo progetto solista THE PRICE, che vede coinvolti numerosi artisti italiani con cui ha collaborato nel corso degli anni. Il progetto si è concretizzato nella pubblicazione del primo album “A Second Chance to Rise” (BRX, SELF distribuzione), uscito nei negozi di dischi il 18 gennaio del 2019.


facebook.com/thepriceofficial

instagram.com/thepriceofficial

youtube.com/c/ThePriceChannel

it.wikipedia.org/wiki/Marco_Barusso
  
Ufficio stampa: Susanna Giusto susanna.giusto@gmail.com
Promo radio e tv: RECmedia Filippo Broglia filippo@broglia.biz



"DE ANDROID", progetto di Stefano Agnini e Serena Zanardi


DE ANDROIDChi sono? E cosa fanno? 
Se vi piace il gusto un pò retrò (vintage?) della italo disco, dell'elettropop, del dream-synth-pop degli anni '80 allora questo è l'album dell'anno. Ma non fatevi confondere o allietare troppo dalle accattivanti melodie: dai voluti "omaggi" e "riferimenti" di brani dell'epoca ai testi arguti e quasi demenziali ma sullo stile del "paninaro" avvolto nel Moncler anche di luglio c'e' davvero tanto materiale da scavare un'epoca.

Stefano Agnini, inoltre, è un apprezzatissimo compositore/tastierista di gruppi di progressive rock (LA COSCIENZA DI ZENO, LA CURVA DI LESMO e IL CERCHIO MEDIANICO) ma, come si vede, e al pari dell'amico/collega FABIO ZUFFANTI, a volte... èbello anche trovare altre strade al talento.
Si tratta quindi di un duo, STEFANO AGNINI e SERENA ZANARDI, genovesi (De Android non ricorda un altro grande artista genovese?)



"DE ANDROID" è un progetto di (voce) che miscela dream pop, synth pop, new wave, trip hop e italo disco. Stefano lavora come fonico e compositore in ambito televisivo e cinematografico. Ha al suo attivo alcuni dischi di rock progressive italiano (con diverse band: LA COSCIENZA DI ZENO, LA CURVA DI LESMO e IL CERCHIO MEDIANICO). Serena è una scultrice e insegnante di Discipline Plastiche.

L'album è uscito il 25 marzo 2019, per la M.P. & RECORDS con distribuzione G.T. MUSIC DISTRIBUTION.
Pagina Facebook di 
DE ANDROIDhttps://www.facebook.com/deandroidband/

TRACKLIST: 
1 – A Darkly Sight2 – Begato 93 – AOA4 – Shabibida5 – Heartbeat6 - Il Capo dei Dark7 – Esther8 – A Flower9 -Maniaco Sperimentale10 – Timida Pornostar11 - Vacanze in Val Trebbia12 - The Rising Fall

Vannuccio Zanella








venerdì 26 aprile 2019

Lovecats - Mrs Moon


 Lovecats - Mrs Moon

E' uscito ufficialmente il primo videoclip dei Lovecats

Mrs Moon, primo singolo estratto, è anche il brano che più rappresenta l'omonimo EP d'esordio della indie rock band laziale.

La regia è di Marina Fastoso (laureata presso la New York Film Academy di Firenze) che in passato ha diretto anche Etta Evans, humano alieno.  La direzione della fotografia è stata affidata a Luca Ragucci, web content specialist, fotografo,   che ha lavorato con Humano Alieno, Lain, This is not a brothel.


Le due protagoniste (l'attrice di teatro Elvira Pinto e l'incredibile esordio di Arianna Di Fusco) interpretano alla perfezione quelle che sono state le idee della regista.

Malinconia, sogni e tanta complicità sono al centro di una storia messa in scena nel miglior modo possibile. Alessandro, il bassista della band, ha dichiarato a proposito delle riprese: “Sono stati dei momenti davvero intensi e divertenti, il clima è stato perfetto e non sono mancati momenti di divertimento”.

Questo videoclip permette ai Lovecats di impreziosire ulteriormente il loro primo lavoro discografico che la critica musicale sta apprezzando con ottime recensioni.

Ascolta Lovecats



Biografia
I Lovecats sono una band indie/rock e nascono nel 2016 dalle esperienze con le loro precedenti band note nel circuito underground (Revolution#9, Il Grande Capo, Sasha Torrisi) con le quali, grazie a decine e decine di concerti, hanno attraversato tutta Italia giungendo anche in Inghilterra e Germania.
Piero, Alessandro e Stefano decidono di chiudersi in sala prove per la scrittura dei loro primi brani con la nuova formazione. Nel giro di un anno sfornano circa 20 canzoni di cui 5 andranno a far parte del loro primo, omonimo Ep la cui uscita è fissata il 4 febbraio 2019.
Tantissime e differenti le influenze musicali tra cui Jack White, Black Keys, Death cab for cutie, Motorpsycho hanno portato la band ad avere una propria identità musicale ben definita.

Contatti

Blob Agency


"PROG & Dintorni" del 26 aprile



Venerdì 26 aprile, puntata di
, in onda come sempre su www.radiovertigo1.com dalle 21 alle 23.

Riflettori puntati sul PROG Nordamericano di ieri e di oggi, andando come sempre ''avanti e indietro nel tempo''...

Per essere costantemente aggiornati in tempo reale, seguire la pagina fb "PROG 2.0" https://www.facebook.com/groups/prog2.0 

Per ascoltare il PODCAST dell'ultima puntata di "PROG & Dintorni", cliccare il consueto link: http://www.radiovertigo1.com/progedintorni

giovedì 25 aprile 2019

TOUR DATES 25 APRILE ‑ 1°MAGGIO 2019, DI ZIA ROSS

TOUR DATES 25 APRILE ‑ MAGGIO 2019


Giovedì 25/04

VILLA SORRA
Via Pieve ‑ CASTELFRANCO EMILIA (MO)
BANCO DEL MUTUO SOCCORSO / ROBERTO VECCHIONI / CISCO (EX MODENA CITY RUMBLER) / ASCANIO CELESTINI
FESTA DELLA LIBERAZIONE
Il Festival inizierà nel pomeriggio
(ingresso libero)
Villa Sorra è una tenuta storica che sorge nel territorio del comune di Castelfranco Emilia. La tenuta è, dal 1972, di proprietà dei Comuni di Castelfranco Emilia, Modena, Nonantola e San Cesario sul Panaro.
Il giardino storico della villa è uno dei più importanti esempi di giardini romantici dell'Emilia-Romagna.

BLUE NOTE ‑ Via Borsieri, 37 ‑ Q.Re Isola ‑ MILANO (MI)
JEFF LORBER FUSION
Ore 21.00/23.00

PIAZZA CASTELLO ‑ CONVERSANO (BA)
JAMES SENESE & NAPOLI CENTRALE
info:  James Senese, fondatore di uno dei gruppi più originali della scena settantiana italiana, continua il suo viaggio con i Napoli Centrale, oggi formati da Agostino Marangolo alla batteria, Gigi De Rienzo al basso ed Ernesto Vitolo alle tastiere. L’ultimo album è “Aspettanno ‘o Tiempo”.

LIDO JOLLY ‑ Lungo Mare Kennedy 85 ‑ CATANIA (CT)
MECHANICAL BUTTERFLY
"DREAMING ‘69 ‑ BACK TO WOODSTOCK"
info:  095591730
Il progetto Mechanical Butterfly nasce nel 2006 e, dopo vari cambi di formazione e 2 EP, nel 2014 ha pubblicato il primo album “The Irresistible Gravity”.
Nell’occasione si esibiranno anche altre band.
Inizio concerti ore 10
Ingresso 13 euro

CENTRO POLIFUNZIONALE
Via Santa Sofia ‑ ALBANELLA (SA)
OSANNA
Gli Osanna tornano in concerto con la nuova formazione capitanata dal leader storico, voce e chitarra acustica Lino Vairetti, con Pako Capobianco alla chitarra elettrica, Gennaro Barba alla batteria, Nello D’Anna al basso, Sasà Priore al piano e tastiere e Irvin Vairetti voce e vintage keyboard.
Inizio concerto ore 20,30

CARISPORT ‑ P.Le Paolo Tordi, 99 ‑ CESENA (FC)
PFM
PFM CANTA DE ANDRÉ ANNIVERSARY”
info:  0547/22311
In occasione del quarantennale del tour condiviso con Fabrizio De André, e a vent’anni dalla scomparsa dell’artista genovese, la Premiata Forneria Marconi torna sui palchi di tutta Italia con “PFM canta De André Anniversary”, una serie di concerti in cui la band celebrerà l’incredibile sodalizio con il grande cantautore. Ospiti d’eccezione per l’occasione saranno Flavio Premoli, tastierista fondatore della PFM, e Michele Ascolese, chitarrista storico di Faber. La magia di quell’evento vedrà la riproposizione della scaletta originale con l’aggiunta di brani tratti da “La buona Novella”.
Inizio concerto ore 21
Biglietti: da 30 a 46 euro euro

PIAZZA CESARE BATTISTI ‑ SAN DONATO MILANESE (MI)
STOLINPI PROG
info:  Stolinpi Prog è un gruppo storico dell’area varesina che, con la sua ultima formazione, propone un tributo al grande prog rock dei ’70, dalla P.F.M. al Banco del Mutuo Soccorso, passando per Orme, Genesis, Jethro Tul, King Crimson e altro ancora.
Inizio concerto ore 21

PIPPO FOODCHILLSTAGE ‑ Via Cadorna 18 ‑ BOLZANO (BZ)
SUPERCANIFRADICIADESPIAREDOSI
L’eccentrico trio dei Supercanifradiciadespiaredosi torna in concerto. L’ultimo album, pubblicato nel 2017, è “Geni Compresi”.
Nell’occasione si esibiranno anche altre band.
Inizio concerti ore 12


Venerdì 26/04

JAZZ CLHUB |LABORATORI DI BARRIERA ‑ Via Baltea 3 ‑ TORINO (TO)
PAOLO RICCA GROUP & JOHN ETHERIDGE AL TORINO JAZZ FESTIVAL 2019
info:  www.torinojazzfestival.it ‑ 0112074514 ‑ info@viabaltea.it ‑ viabaltea.it
h. 21.00
PAOLO RICCA GROUP & JOHN ETHERIDGE “MUMBLE”
Paolo Ricca, Fender Rhodes, piano
Diego Mascherpa, clarinetto
Maurizio Plancher, batteria
Andrea Manzo, basso
Special guest: John Etheridge, chitarra
La band fondata nel 2006 dal pianista, tastierista e compositore Paolo Ricca ha all'attivo tre album. Il nuovo cd Mumble (2018) vede la partecipazione del chitarrista inglese John Etheridge, dello storico gruppo Soft Machine, ospite speciale per questo concerto.
INGRESSO GRATUITO

CHIESA DELL'ANNUNZIATA ‑ PESARO (PU)
MARA REDEGHIERI
ATTANADARÀ (TE NE ACCORGERAI)
KLANG! FESTIVAL ALTRI SUONI ALTRI SPAZI
Canzoni Anarchiche, di Lotta e di Resistenza
in collaborazione con Periferica – Associazione Culturale e ANPI “Città di Pesaro”

BUNKER ‑ Via Sicilia 1/C ‑ SAN MATTEO DELLA DECIMA ‑ SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
POIL
Poil è un progetto folle, un mix tra un gruppo RIO e Frank Zappa. L’ultimo album è “Sus” (2019).

AUDITORIUM FRANCESCO ROGGERI ISTITUTO SALUZZO PLANA ‑ Piazza Matteotti 29 ‑ ALESSANDRIA (AL)
THE MUSIC TIME MACHINE
Viaggio nel tempo, negli stili e nei generi musicali dal '500 ad oggi
Alessandro Toselli pianoforte, clavicembalo
Gianni Robotti flauti dolci, clarinetto, saxofono
Franco Taulino fagotto, flauto traverso, batteria, voce
Paola Gemma voce
Claudio Pavesi corno
Federico Scarone oboe
Giulia Giacomin pianoforte
Simone Taulino flauto traverso


Sabato 27/04

TREESESSANTA (EX MACELLO) ‑ Via Roma 62/64 ‑ GAMBETTOLA (FC)
OBLOMOV
info:  388/3433926 ‑ ass.treesessanta@gmail.com ‑ www.treesessanta.org ‑ www.facebook.com/groups/ass.treesessanta

MAMAMIA ‑ Via Giambattista Fiorini 23 ‑ SENIGALLIA (AN)
PINGUINI TATTICI NUCLEARI
info:  http://www.mamamia.it ‑ gilberto@mamamia.it –071/6610017 ‑ 393/9164881

BRUTO ‑ Discesa Dei Giudici 1 ‑ PALERMO (PA)
CARTONJAZZ
sabato dalle ore 14:30 alle 16:30
Cartonjazz è un duo di chitarristi formato nel 2014.
Gianfranco Marino è un chitarrista di estrazione classico / contemporaneo che nel tempo si è dedicato a percorsi incrociati, sempre più contorti comunque e mai banali.
Mezz Gacano è un chitarrista di estrazione rock / punk / noise, che si è ultimamente riconciliato con le sue radici nella musica da camera con paesaggi sonori a volte più vicini alla musica concreta.

TAVERNA BUKOWSKI ‑ Via Giovanni Da Procida 13/15 ‑ PALERMO (PA)
RUBBER EGGS CON MEZZ GACANO
h 21,00

TEATRO CESARE VOLTA ‑ piazzale Salvo D'Acquisto 1, Q.Re Scala ‑ PAVIA (PV)
A LIFELONG JOURNEY
A Lifelong Journey presenta dal vivo per la prima volta “A Lifelong Journey”, concept album fresco di uscita.
"Sabato 27 Aprile presenteremo dal vivo per la prima volta "A Lifelong Journey", il nostro omonimo concept album fresco di uscita.
Una serata all'insegna del progressive rock.
Il ricavato verrà devoluto all’Associazione Italiana GIST Onlus.”
Mauro Mugiati: Voce, Tastiere, Chitarra Acustica
Brian Belloni: Chitarra Elettrica e Acustica, Lap Steel Guitar
Leonardo Barbierato: Basso
Sergio Ponti: Batteria.
Inizio concerto ore 21
Ingresso 5 euro. Il ricavato verrà devoluto all’Associazione Italiana GIST Onlus

LA CLAQUE ‑ Vicolo San Donato 9 Angolo Vico Biscotti ‑ GENOVA (GE)
A PROGRESSIVE NIGHT:
GET'EM OUT ‑ GENESIS TRIBUTE BAND E PANTHER & C.
info:  010/2470793 ‑ www.laclaque.it ‑ 
Una notte dedicata al Progressive rock ed in particolare ai GENESIS dell’Era Gabriel con due bands eccezionali: GET’EM OUT e PANTHER & C.
Un appuntamento voluto dalla Black Widow Records che ha invitato queste due bands per le loro caratteristiche, la loro spettacolarità e la loro bravura.
I GET’EM OUT di Milano, tornano a Genova dopo la straordinaria performance dello scorso anno al Porto Antico Prog Festival, infatti sono stati richiamati a furor di popolo per le loro capacità tecniche ma soprattutto per la splendida scenografia ed i travestimenti utilizzati dal cantante che in certi brani è riuscito realmente a materializzare Peter Gabriel sul palco.
Aspettiamoci di ripercorrere in tutto e per tutto i tempi di capolavori come “Nursery Cryme”, “Foxtrot”, “Selling England...” ed altro ancora.
La serata sarà aperta dai genovesi PANTHER & C., una band ormai collaudatissima che ha già calcato con grande successo palchi importanti a livello internazionale come il Prog Sud in Francia e quello del Veruno Prog Festival.
I PANTHER & C. sono una sicurezza in quanto a passione e bravura, il loro sound è un progressive rock dalle tinte sinfoniche che richiama i maestri Genesis ma anche J.Tull e Yes tra gli altri, però possiede anche qualcosa di personale e tipicamente italiano quindi il pubblico è praticamente certo di poter assistere ad uno show di altissimo livello emozionale dove la musica si unisce al teatro come nella migliore tradizione della musica Prog.
Inizio spettacolo ore 21,30
Prezzo del biglietto 15 €
PREVENDITE e INFO:
La Claque-Via S.Donato 9-Genova-Tel. 010 2470793
Black Widow Records-Via del Campo, 8 r –Genova-Tel. 010 2461708 / 010 2544500

LIVE CLUB TREZZO  ‑ Via Mazzini, 58  ‑ TREZZO SULL'ADDA (MI)
ALAN PARSONS
"FRONTIERS ROCK FESTIVAL"
info:  02/90980262 ‑ 348/5799006 ‑ www.liveclub.it ‑ www.myspace.com/livemusicclub ‑ www.facebook.com/livemusicclub
Passato alla storia come l’ingegnere del suono del bestseller floydiano “The Dark Side of the Moon”, ma la sua mano c’è anche nelle produzioni di “Abbey Road” e “Let it Be” dei Beatles, Alan Parsons torna in Italia per presentare il nuovo album “The Secret”.
Nella stessa giornata si esibiranno anche altri artisti.
Inizio evento ore 15
Ingresso 59 euro + d.p.

BLUE NOTE ‑ Via Borsieri, 37 ‑ Q.Re Isola ‑ MILANO (MI)
BIG ONE ‑ THE EUROPEAN PINK FLOYD SHOW
Ore 21.00/23.30

CLUB IL GIARDINO LUGAGNANO ‑ Via Cao Del Prà, 82  ‑ LUGAGNANO (VR)
ROVESCIO DELLA MEDAGLIA + DESHEDUS
VERONA PROG FEST 2019
Nota: per l’ingresso è obbligatorio tesserarsi al club al costo di 10 euro; in più è previsto un contributo variabile per il concerto. Per tutti i dettagli contattare il Club Il Giardino
Al Giardino la storica band Il Il Rovescio Della Medaglia per riproporci riarrangiati i pezzi dei loro lavori,vere pietre miliari del prog. In apertura, per far capire che il Prog non è morto un gruppo giovanissimo da Roma i Deshedus, hanno dai 16 ai 22 anni

BASILICA DI SAN DEFENDENTE ‑ SAN ROMANO DI LOMBARDIA (BG)
JURI CAMISASCA
info:  Juri Camisasca torna sul palco con una nuova “Adunanza Mistica”.
Inizio concerto ore 21

FESTIVAL FUOCHI NELLA NOTTE 2019 ‑ GENAZZANO (RM)
POIL
info:  Sabato 27 aprile, in occasione della XVII edizione del Festival Fuochi nella notte 2019 di Genazzano (RM), si terrà il concerto dei Poil.
Poil è un progetto folle, un mix tra un gruppo RIO e Frank Zappa. L’ultimo album è “Sus” (2019).

TEATRO VERDI ‑ VIA PALESTRO 40 ‑ PISA (PI)
ROBERTO CACCIAPAGLIA
info:  050941111 ‑ Http://Www.Teatrodipisa.Pi.It

SIR ANDREW'S BAR ‑ Via Roma, 8 ‑ SANTA MARIA DELLA VERSA (PV)
ANDREA VERCESI "SOLOACUSTICO"
Ore 22.00 circa


Domenica 28/04

BLUE NOTE ‑ Via Borsieri, 37 ‑ Q.Re Isola ‑ MILANO (MI)
KEYON HARROLD
Ore 21.00

EVOL CLUB ‑ Via Dei Lucani, 22 ‑ ROMA (RM)
POIL
Poil è un progetto folle, un mix tra un gruppo RIO e Frank Zappa. L’ultimo album è “Sus” (2019).


Lunedì 29/04

TEATRO BRANCACCIO ‑ Via Merulana 244 ‑ ROMA (RM)
STEVE HACKETT
info:  Torna in Italia Steve Hackett con il nuovo tour in cui proporrà integralmente l’album dei Genesis “Selling England by the Pound” e festeggerà il quarantennale del suo album solista “Spectral Mornings”. Non mancheranno anticipazioni sul nuovo lavoro.
Sul palco Steve Hackett sarà accompagnato da: alle tastiere Roger King (Gary Moore, The Mute Gods); alla batteria, percussioni e voce Gary O'Toole (Kylie Minogue, Chrissie Hynde); al sax, flauto e percussioni Rob Townsend (Bill Bruford); al basso e chitarra Jonas Reingold (The Flower Kings); alla voce Nad Sylvan (Agents of Mercy).
Inizio concerto ore 21
Ingresso da 35 a 74,50 euro


Martedì 30/04

TEATRO EUROPAUDITORIUM ‑ Piazza Costituzione, 4 ‑ BOLOGNA (BO)
STEVE HACKETT
Torna in Italia Steve Hackett con il nuovo tour in cui proporrà integralmente l’album dei Genesis “Selling England by the Pound” e festeggerà il quarantennale del suo album solista “Spectral Mornings”. Non mancheranno anticipazioni sul nuovo lavoro.
Sul palco Steve Hackett sarà accompagnato da: alle tastiere Roger King (Gary Moore, The Mute Gods); alla batteria, percussioni e voce Gary O'Toole (Kylie Minogue, Chrissie Hynde); al sax, flauto e percussioni Rob Townsend (Bill Bruford); al basso e chitarra Jonas Reingold (The Flower Kings); alla voce Nad Sylvan (Agents of Mercy).
Inizio concerto ore 21
Ingresso da 35 a 69 euro

CLUB IL GIARDINO LUGAGNANO ‑ Via Cao Del Prà, 82  ‑ LUGAGNANO (VR)
MOONGARDEN + SILVER KEY
VERONA PROG FEST 2019
Nota: per l’ingresso è obbligatorio tesserarsi al club al costo di 10 euro; in più è previsto un contributo variabile per il concerto. Per tutti i dettagli contattare il Club Il Giardino
Due importanti realtà prog italiane sullo stesso palco: Moongarden e Silver Key. Entrambe presenteranno i nuovi album, “Align Myself To The Universe” e “Third”.
Inizio concerti ore 21.30

BLUE NOTE ‑ Via Borsieri, 37 ‑ Q.Re Isola ‑ MILANO (MI)
INTERNATIONAL JAZZ DAY JAM FEAT. DADO MORONI TRIO & VERY SPECIAL GUESTS
Ore 21.00/23,00

FUNIVIE DEL LAGO MAGGIORE -SIGHTSEEING HOTEL BAR & RESTAURANT ‑ Via Tinelli, 15 ‑ LAVENO-MOMBELLO (VA)
JAZZ AD ALTA QUOTA
ORE 21:30
Organizzato da Laveno e-venti di Musica & Arte sul Lago Maggiore associazione culturale
In un'incantevole terrazza sul Lago Maggiore. Concerto Jazz in Funivia con il quartetto Jazz ABOUT TIME.
Prima del concerto c'è la possibilità di cenare sul bellissimo terrazzo o nel ristorante.
Il gruppo musicale About Time nasce nel del 2016 dall’esigenza creativa di realizzare e proporre una serie di composizioni originali creando delle sonorità particolari riconducibili a un certo tipo di jazz elettrico ( come; Weather report, Steps ahead, Pat Metheny group ecc.). I riferimenti e le contaminazioni sono varie; rock, funky, latin, blues, classica. Il gruppo è composto da 4 musicisti che vivono nella provincia di Varese. Nel gennaio 2018 è uscito il loro primo disco “About time” che ci riproporranno oltre a nuovi brani che faranno parte del secondo disco.

PALA EIB BRIXIA EXPO  ‑ FIERA DI BRESCIA ‑ Via Caprera, 5 ‑ BRESCIA (BS)
PFM
PFM CANTA DE ANDRÉ ANNIVERSARY”
info:  030/3463-470 ‑  www.brixiaexpo.it
In occasione del quarantennale del tour condiviso con Fabrizio De André, e a vent’anni dalla scomparsa dell’artista genovese, la Premiata Forneria Marconi torna sui palchi di tutta Italia con “PFM canta De André Anniversary”, una serie di concerti in cui la band celebrerà l’incredibile sodalizio con il grande cantautore. Ospiti d’eccezione per l’occasione saranno Flavio Premoli, tastierista fondatore della PFM, e Michele Ascolese, chitarrista storico di Faber. La magia di quell’evento vedrà la riproposizione della scaletta originale con l’aggiunta di brani tratti da “La buona Novella”.
Inizio concerto ore 21.
Biglietti da 30 a 45 euro

REASONANZ ‑ Via Leonessa C/O Ex Tiro A Volo ‑ LORETO (AN)
POIL
info:  Http://Www.Reasonanz.Com ‑ Reasonanz@Gmail.Com ‑ 389/0016545
Poil è un progetto folle, un mix tra un gruppo RIO e Frank Zappa. L’ultimo album è “Sus” (2019).

TILT LIVE PUB ‑ Parco Belgiardino ‑ LODI (LO)
RINUNCI A SATANA?
Rinunci a Satana? è un power duo del milanese nato nel 2013 dalla commistione tra: Damiano Casanova (Il Babau e i maledetti cretini) alla chitarra e Marco Mazzoldi (Fuzz Orchestra e Bron y Aur) alla batteria. Suona un hard/heavy-rock strumentale scheletrico, datato e demodé. Con piedi ben saldi nelle paludi del folk-blues e testa per aria, a ciondolare nell’etere della psichedelia e del progressive. Nel 2015 è uscito il primo omonimo album, mentre il 2018 è contrassegnato dal nuovo lavoro “Blerum Blerum”. Rinunci a Satana? è un power duo del milanese nato nel 2013 dalla commistione tra: Damiano Casanova (Il Babau e i maledetti cretini) alla chitarra e Marco Mazzoldi (Fuzz Orchestra e Bron y Aur) alla batteria. Suona un hard/heavy-rock strumentale scheletrico, datato e demodé. Con piedi ben saldi nelle paludi del folk-blues e testa per aria, a ciondolare nell’etere della psichedelia e del progressive. Nel 2015 è uscito il primo omonimo album, mentre il 2018 è contrassegnato dal nuovo lavoro “Blerum Blerum”.
Nella stessa serata si esibiranno anche altre band.
Inizio concerti ore 22.30
Ingresso gratuito

ROCKETBAR ‑ Piazza San Francesco Di Paola N°42 ‑ PALERMO (PA)
MIDNIGHT COWBOYS (RUBBER EDITION) CON MEZZ GACANO


Mercoledì 1° Maggio

REVOLVER MUSIC HALL ‑ Via John Fitzgerald Kennedy 39  ‑ S. DONÀ DI PIAVE (VE)
DIABLO SWING ORCHESTRA
I Diablo Swing Orchestra sono un gruppo musicale avant-garde metal svedese formato nel 2003 e composto da due chitarristi, un bassista, un violoncellista, un batterista ed una cantante lirica soprano.

CIRCOLO OHIBÒ ‑ Via Benaco, 1 ‑ MILANO (MI)
L'ETIOPE + KU.DA

ANFITEATRO DELLA ROCCA MEDIEVALE ‑ Viale Belvedere 10 ‑ CASTIGLIONE DEL LAGO (PG)
SYNDONE
EXTRA RUNION
CONCERTI GRATUITO PER IL 1° MAGGIO
Ore 16
EXTRA REUNION
LA GRANDE STORIA DEL ROCK ITALIANO
BERNARDO LANZETTI
VANNI COMOTTI
FULVIO MONIERI
ENRICO BIANCHI
ANDREA CERVETTO
Dalle band di P.F.M. ‑ mito New Trolls ‑ Equipe84 ‑ Gens ‑ Formula 3
EXTRA E SYNDONE:
1° MAGGIO DI FESTA A CASTIGLIONE DEL LAGO
di Franco Vassia
Chocolate Kings, Jet Lag e Passpartù, album incisi nel grembo della Premiata Forneria Marconi e in grado, da soli, di sorvolare l’intero globo terracqueo. Basterebbero questi tre soli volumi per presentare Bernardo Lanzetti, una delle folgori musicali che hanno incendiato cinquant’anni di pulsioni, di stimoli e di sogni. Ma il suo curriculum ‑ esperienze, capacità, competenze ‑ non si ferma a un seppur storico trittico, ma si alimenta di ben altre peculiarità come la partecipazione e la rifondazione dell’Acqua Fragile ‑ una delle band più innovative del nostro patrimonio musicale ‑ e una serie di album solisti che soltanto la volgarità e la grettezza del mercato hanno costretto a galleggiare in secondo piano. Sia che svolga la funzione di One man band o come semplice componente di formazione, Bernardo Lanzetti, vocalmente e musicalmente,riesce ogni volta a celebrare il rock nel suo spirito più aureo e più pregiato. La sua voce, in assoluto tra le migliori dell’intero panorama mondiale, traccia solchi profondissimi nei campi del rock e del blues, si trasforma in carta vetrata per un drink con mr. Zimmermann, oppure si inerpica sulle scie progressive e ancestrali tracciate dall’Arcangelo Gabriel agli albori degli anni Settanta.
Gli EXTRA, l’ennesima freccia custodita nella sua faretra, è qualcosa che va ancora oltre gli schemi appena elencati. Sono il recupero e la voglia di confrontarsi, di esibirsi dal vivo, di tornare alle origini, eliminare la barriera che separa l’artista dall’ascoltatore. Un supergruppo che non è una semplice operazione di maniera ma un combo artistico di tutto rispetto che trae linfa, oltre che dalla bravura, dalle militanze ‑ Equipe 84, Gens, Formula 3 ‑ trascorse dai singoli componenti in un arco temporale che attraversa gli anni Sessanta per arrivare fino a noi.
I SYNDONE, gruppo torinese guidato alle tastiere dal genio compositivo di Nik Comoglio, rappresentano la summa di quel magico movimento chiamato progressive rock, il genere musicale che ha saputo coniugare e rivestire la musica classica con il rock, il melodramma con il jazz e l’ermetismo con l’immagine.
Mysoginia, la loro settima fatica, è un concept album che, alla giusta distanza,si ponefra il tracciato di un’opera rock e le seducenti melodie care a Ennio Morricone. E chi emersoniani, risonanze del Gigante Gentile, fraseggi tra Jethro Tull e Re Cremisi, tutti però abilmente filtrati fin dalle origini e, quasi visceralmente, diluiti in una combustione di musica colta che va da Bartòk a Brahms,da Stravinskij a Debussy e da Rachmaninova Ravel. In un paese dove ogni anno si registrano decine e decine di femminicidi, i Syndonedenunciano la stereotipizzazione della donna e l’odio che -secondo Freud ‑ nasce da un conflitto di natura omosessuale irrisolto e che può colpire chiunque. Registrato con l’Orchestra Sinfonica di Budapest nella capitale ungherese e tra Torino e Bologna, Mysoginia, oltre alla voce di Viola Nocenzi, ospita nell’album anche i flauti di Vittorio De Scalzi dei New Trolls e la chitarra di Gigi Venegoni degli Arti & Mestieri. Mentre Mysoginia ‑ uscito agli inizi di settembre e già in doppia ristampa ‑  comincia a far capolino nelle classifiche di numerosi stati europei,Women, uno dei brani di punta dell’album,ha vinto l’Akademia Music Award di Marzo 2019 di Los Angeles nella categoria Best Rock Song.
Dal vivo, grazie alla debordante gestualità e alla straordinaria voce di Riccardo Ruggeri, il loro set ‑  arricchito anche dalla mostruosa tecnica degli altri musicisti ‑ diventa teatro. E’ magìa pura.
Il 1° maggio, con inizio alle ore 16, questi due eventi si terranno nella magnificenza della Rocca di Castiglione del Lago: un’occasione unica per ammirare alcuni dei più importanti frammenti della storia musicale.
L’ingresso è gratuito.