venerdì 31 maggio 2019

Cosa potrebbe accadere: jazz, rock e dinamite per CASINO DI TERRA!



Tra composizione e improvvisazione, groove e jazz-rock d'assalto il nuovo disco di Marraffa, Papajanni e Di Giacinto. Lo pubblica la berlinese Aut Records, ospiti Fabrizio Puglisi, Stefano De Bonis e Valeria Sturba

 Cosa potrebbe accadere: il ritorno di Casino di Terra 

CASINO DI TERRA
COSA POTREBBE ACCADERE
Aut Records
8 tracce - 46'. 17''

"Rispetto ad altri miei progetti,  Casino di Terra si contraddistingue per l'esplorazione di sonorità più affini al  rock, senza però negare la continuità con l'approccio che ho cercato di sviluppare negli anni, basato sulla  sperimentazione di pratiche compositive orientate all'improvvisazione. La contaminazione con espressioni musicali in cui è presente una  componente ritmica più legata al groove, d'altra parte, è una costante nelle vicende del jazz e della musica improvvisata – basti pensare a  Ornette Coleman. Il sound che contraddistingue la band è quindi un terreno di ulteriore sperimentazione, in cui cerco di dare alla mia ricerca uno sbocco coerente". 
Una presentazione avvincente, quella di  Edoardo Marraffa, che illustra le caratteristiche del trio  Casino di Terra. Un manifesto programmatico e artistico dal quale emergono gli elementi più rappresentativi di un progetto unico nel suo genere: jazz  e groove, rock e improvvisazione, sperimentazione e ricerca ricordando maestri come Ornette Coleman. Il nuovo album  Cosa potrebbe accadere (Aut Records) è la dimostrazione lampante di un  percorso fuori dalle classificazioni, alla continua ricerca di nuovi orizzonti.

Sassofonista e compositore, esponente di spicco della musica improvvisata in Italia,  Edoardo Marraffa lavora dal 1993 sul suono del sassofono, in particolare il tenore, esplorando i confini del suo potenziale espressivo. Figura spesso nella programmazione di tanti  festival europei e internazionali e ha suonato con giganti quali  Tristan Honsinger, William Parker, Hamid Drake, Han Bennink, Wadada Leo Smith, realizzando più di venti album tra collaborazioni con altri artisti e progetti originali (l'ultimo è  Diciotto, uscito nel 2018). Un tassello significativo di questo percorso è  Casino di Terra, fondato con  Sergio Papajanni e Gaetano Di Giacinto, artefice di un disco d’esordio nel 2015 intitolato  Ori. Con l'arrivo di  Valeria Sturba Casino di Terra diventa un quartetto e nel 2019 pubblica il secondo album con la indie-label berlinese  Aut Records.

Dichiara Marraffa: "Ho esplorato a lungo le  possibilità del sassofono, spesso illudendomi di aver inventato qualcosa di veramente nuovo, per poi accorgermi che non era vero. Ma ho l'intenzione di insistere per sempre. Mi diverto così.  Casino di Terra nasce come trio, è stato questo il “formato” da cui siamo partiti nel concepire  Cosa potrebbe accadere. La collaborazione con una musicista straordinariamente versatile e incline alla sperimentazione come  Valeria Sturba ha rappresentato l'occasione per ampliare l'organico ad un nuovo elemento, nell'idea di conferire al sound della band una  varietà timbrica più ampia e di aggiungere  nuovi livelli di interplay tra i musicisti". Come accaduto in  Ori, ma con un'attenzione maggiore agli elementi del groove e all'impatto ritmico, Casino di Terra immagina un  jazz-rock diretto, esplicito, nel quale trovano spazio anche colori, timbri e soluzioni all'insegna della varietà, come l'Arp Odissey di  Fabrizio Puglisi e il Fender Rhodes di  Stefano De Bonis

Il nome della band -  Casino di Terra è una località della Val di Cecina -  allude a un'organizzazione razionale e terrena della materia sonora, nella quale il fulcro è  l'improvvisazione, una pratica sistematica alla quale Marraffa dedica la sua vita musicale da anni, in costante dialogo con la composizione. "Gli otto brani di  Cosa potrebbe accadere sono tutti composti. Non ci sono - qui e nella produzione di Casino di Terra in generale – dei pezzi totalmente improvvisati.  L'improvvisazione viene spesso vista come contrapposta o addirittura antitetica alla composizione. Si tratta di una dicotomia fuorviante, legata al concetto molto recente (e tutto occidentale) di composizione come realizzazione di un prodotto “definitivo” che può al massimo essere “interpretato” da un esecutore diverso dall'autore. Se però si guarda alle pratiche musicali che caratterizzano le  tradizioni musicali popolari in buona parte del mondo, ci si rende conto immediatamente di come, accanto alla trasmissione orale, l'improvvisazione sia un altro elemento che ritorna costantemente. Intendere l'improvvisazione come pratica sistematica vuol dire certamente spingersi sul terreno dell'improvvisazione totale – da sempre presente nel mio percorso – ma anche esplorare la  dialettica tra composizione e improvvisazione– una dialettica in cui la composizione “apre” all'improvvisazione e l'improvvisazione si presenta come una forma di “composizione istantanea”.

Cosa potrebbe accadere:

1. Cosa potrebbe accadere
2. Orlando 
3. Fantasmi di Nadia 
4. Golden Square 
5. Red Carpet 
6. Belka 
7. Ma te ne sai di più
8. La gran follia  

Edoardo Marraffa: tenor sax 
Sergio Papajanni: bass 
Gaetano Di Giacinto: drums

Featuring:
Fabrizio Puglisi: Arp Odissey 1 & 8
Valeria Sturba: electric violin  2 & 4
Stefano De Bonis: Fender Rhodes 7

Edoardo Marraffa:

Aut Records: 

Synpress44 Ufficio stampa:





giovedì 30 maggio 2019

JAZZALTRO - Swing, Rock’n’Roll, Country e Hillbilly: tre giorni di festa, musica e danze a Cassano Magnago (Va) dal 7 al 9 giugno


Sugarpie and The Candymen 

Swing, Rock’n’Roll, Country e Hillbilly: tre giorni di festa, musica e danze
a Cassano Magnago (Va) dal 7 al 9 giugno con Sugarpie and The Candymen
e Cris Mantello per il nuovo appuntamento di JAZZaltro

MILANO - Swing italiano e internazionale, Rock’n’Roll, danze Country e Hillbilly: per tre giorni, da venerdì 7 a domenica 9 giugno, la rassegna JAZZaltro, manifestazione che da dieci anni porta i suoni del mondo lungo l’asse della S.S. Sempione e del fiume Olona, tra la provincia di Varese e quella di Milano, farà tappa a Cassano Magnago (Va) per il terzo appuntamento della nuova stagione.
L’evento, ribattezzato “Ul Rabelot-Fattoria in festa”, vedrà la partecipazione dei Sugarpie and The Candymen e del trio di Cris Mantello (inizio live ore 21; ingresso libero) e si svolgerà nella suggestiva location del locale con cucina Tommy Vitello di via Bonicalza 159. In programma non solo concerti, ma anche numerose attrazioni extramusicali come le bancarelle di abbigliamento e accessori vintage, l’handmade, il market agricolo e l’intrattenimento per i più piccoli (a cura dell’agenzia di animazione “Il cappellaio matto”). Non mancheranno neppure i punti di ristoro con la possibilità di degustare panini, birre e vini immersi nel verde della fattoria, nella migliore tradizione country degli anni Cinquanta.
Tornando alla musica, si comincerà venerdì 7 giugno con il primo dei due concerti dei Sugarpie and The Candymen (con la bellissima voce di Elisa Aramonte), che proporranno un viaggio nello swing italiano. Nati nel 2008 dall’incontro di cinque musicisti di Piacenza e Cremona, i Sugarpie and The Candymen hanno unito la loro comune passione per lo swing, il gipsy-jazz, il blues, il soul, il pop e le armonie vocali con l’obiettivo di sposare in modo originale tutti questi generi musicali. L’attività live della band, da subito, è stata molto intensa, con centinaia di concerti nei principali jazz club in Italia e in Europa. In questo primo periodo sono stati elaborati e consolidati sia il particolare sound del gruppo sia il repertorio: il loro caleidoscopio musicale ha visto affiancati i Led Zeppelin a Django Reinhardt, i Beatles a Bessie Smith, Van Halen a Benny Goodman, i Guns & Roses a Ray Charles, i Queen a Peggy Lee e moltissimi altri. Dal 2010 il gruppo ha continuato la sua evoluzione, proponendo anche brani originali, in italiano e in inglese, sempre nel proprio stile. Da allora sono cominciate le esibizioni nei festival di tutta Europa, oltre ad un breve tour negli Stati Uniti.

                                                           Cris Mantello

Molto curati gli arrangiamenti, volti a ricreare le atmosfere retrò da club anni Trenta, con sofisticate armonie vocali accompagnate dai ritmi tipici dello swing, del mambo, del samba e del boogie woogie. Nell’estate 2011 la band ha partecipato all’Ascona Jazz Festival, in Svizzera, vincendo il premio del pubblico. Dopo la pubblicazione di tre album, l’incontro nel 2014, sempre ad Ascona, con il grande Renzo Arbore con il quale inizia una lunga e proficua collaborazione (alla fine del 2017 è uscito “Arbore Plus”, triplo disco retrospettivo edito da Sony Music in cui Sugarpie and the Candymen accompagnano Renzo Arbore nei due brani inediti intitolati “Esattamente come tu” e “Mamma mi piace il ritmo”), che prosegue tuttora.
Sabato 8 giugno sarà di scena, invece, il trio di Cris Mantello, chitarrista, cantante e compositore di Busto Arsizio che fonda le sue radici nella musica tradizionale americana (Rock’n’Roll, Rockabilly, Country, Honky-tonk, Western-swing e Hillbilly) e nello swing italiano degli anni ’50. Il repertorio di Mantello, abile strumentista e intrattenitore esplosivo, è costituito da grandi classici e brani originali: le sue canzoni vanno dal Rockabilly selvaggio al Western, con un tocco di vecchio e nuovo, di bianco e di nero che da sempre caratterizza il suo sound. Insieme al leader si esibiranno Ruben Minuto (chitarra e mandolino) e Tex (contrabbasso).
Infine, domenica 9 giugno, per la giornata conclusiva di “Ul Rabelot-Fattoria in festa” saliranno di nuovo sul palco i Sugarpie and The Candymen (con la voce di Lara Ferrari, “Miss Sugarpie”), per un concerto all’insegna dello swing internazionale.

Elisa Aramonte


JAZZaltro proseguirà fino alla fine di settembre: da segnalare, tra i tanti appuntamenti in agenda, il concerto del superquartetto newyorkese guidato dal batterista Jochen Rueckert (sabato 13 luglio al Maga di Gallarate), il live del quintetto del sassofonista Jacopo Jacopetti, “impreziosito” dalla presenza della cantante brasiliana Heloisa Laurenço (giovedì 18 luglio a Busto Arsizio), e l’esibizione del trio Azul (Fausto Beccalossi alla fisarmonica, Oscar Del Barba al pianoforte e Attilio Zanchi al contrabbasso) che chiuderà la decima edizione sabato 28 settembre ad Olgiate Olona.


JAZZaltro - Da domenica 19 maggio a sabato 28 settembre
Il programma della decima edizione

Domenica 19 maggio
Olgiate Olona
Cinema Teatro Area 101, via Bellotti 22, ore 10.15, ingresso a offerta libera
Poesia, musica, danza, reading, teatro e cabaret
Con Paolo Fresu, Eugenia Marcolli, Sara Pennacchio, Luigi Maione, Ermanno Librasi, Emanuele Le Pera, Laura Zahira, Sergio Chillè e ARS3 (Mauro Grossi, pianoforte; Attilio Zanchi, contrabbasso; Marco Castiglioni, batteria)

Domenica 26 maggio
Olgiate Olona
Cinema Teatro Area 101, via Bellotti 22, ore 21, ingresso 15 euro
Enrico Pieranunzi (pianoforte); Andrea Dulbecco (vibrafono); André “Dédé” Ceccarelli (batteria); Luca Bulgarelli (contrabbasso); special guest: Simona Severini (voce)

Da venerdì 7 a domenica 9 giugno
Cassano Magnago
Tommy Vitello, via Mario Albino Bonicalza 159, dalle ore 19 (inizio concerti ore 21), ingresso libero
Ul Rabelot-Fattoria in festa
Sugarpie and The Candymen - Elisa Aramonte;
Cris Mantello trio;
Sugarpie and The Candymen - Lara Ferrari

Domenica 23 giugno
Olgiate Olona
Villa Restelli, via Franco Restelli 20, ore 21, ingresso 5-8-10 euro
Kora Beat; Arsene Duevi; Dudù Kouatè

Sabato 6 luglio
Gallarate
MaGa, via Egidio De Magri 1, ore 21, ingresso libero
Flamencontamina
Roberto Talamona (chitarra flamenco); Lautaro Acosta (violino); Toti Canzoneri (flauto traverso); Mario Caccia (basso); Francesco Perrotta (cajon, percussioni); Pierfrancesco Tarantino (batteria, percussioni)

Venerdì 12 luglio
Castellanza
Giardini retro Municipio, viale Rimembranze 4, contest ore 18, concerto ore 21, ingresso libero
Natalio Mangalavite (tastiere e voce) & Adel Naim (beatbox); Monica Demuru (voce); Carlos “el tero” Buschini (basso)

Sabato 13 luglio
Gallarate
Museo Maga, via Egidio De Magri 1, ore 21, ingresso libero
Jochen Rueckert quartet feat. Chris Cheek
Jochen Rueckert (batteria); Mike Moreno (chitarra); Matt Penman (contrabbasso); Chris Cheek (sax)

Giovedì 18 luglio
Busto Arsizio
Palazzo Gilardoni, via Fratelli d’Italia 12, ore 21, ingresso libero
Jacopo Jacopetti quintet feat. Heloisa Laurenço
Heloisa Laurenço (voce); Jacopo Jacopetti (sax); Marco Ponchiroli (pianoforte); Paolo Andriolo (basso); Enzo Zirilli (batteria)

Sabato 20 luglio
Fagnano Olona
Approdo Calipolis, via C. Colombo 80 - Valle Olona, ore 21, ingresso libero
Baro Drom Orkestra
Vieri Bugli (violino); Modestino Musico (fisarmonica); Michele Staino (contrabbasso); Gabriele Pozzolini (batteria, tamburelli)

Giovedì 31 agosto
Gorla Maggiore
Palazzo dell’Assunta, piazza Martiri della Libertà, ore 21, ingresso 5-8-10 euro
Quartetto SE.GO.VI.O.
Salvatore Seminara (chitarra); Stefano Gori (flauto); Paolo Vignani (fisarmonica); Gabriele Oglina (clarinetto)

Sabato 28 settembre
Olgiate Olona
MO.OM Hotel, via San Francesco 15, ore 21, ingresso 10-15 euro
Azul
Oscar Del Barba (pianoforte); Fausto Beccalossi (fisarmonica); Attilio Zanchi (contrabbasso)

On line: jazzaltro.it; FB: www.facebook.com/JAZZaltro-117442538326396

Ufficio stampa JAZZaltro
Andrea Conta - cell. 3471655323

TOUR DATES 30 MAGGIO ‑ 05 GIUGNO 2019, DI ZIA ROSS

TOUR DATES 30 MAGGIO ‑ 05 GIUGNO 2019


Giovedì 30/05

CLUB IL GIARDINO LUGAGNANO ‑  Via Cao Del Prà, 82  ‑ LUGAGNANO (VR)
WILLIE NILE E MARCO LIMIDO
Nota: per l’ingresso è obbligatorio tesserarsi al club al costo di 10 euro; in più è previsto un contributo variabile per il concerto. Per tutti i dettagli contattare il Club Il Giardino
Torna dopo due anni "a casa sua", al Giardino, Willie Nile per presentare il suo ultimo splendido lavoro "Children of Paradise"

CINEMA TEATRO PARTENIO ‑ Via Verdi, 50 83100  ‑ AVELLINO (AV)
MOTORPSYCHO
info:  082537119
Tornano on the road i Motorpsycho, il trio norvegese attivo da quasi trent’anni. La band di Trondheim ha annunciato la pubblicazione di “The Crucible”, il nuovo album in studio la cui uscita è prevista per il 15 febbraio 2019 su Stickman Records.
Biglietto 32,20 euro

TEATRO DAL VERME ‑  Via San Giovanni Sul Muro 2  ‑ MILANO (MI)
PFM
PFM CANTA DE ANDRÉ ANNIVERSARY”
info:  02/87905201 ‑ 02/87396459 ‑ www.dalverme.org
In occasione del quarantennale del tour condiviso con Fabrizio De André, e a vent’anni dalla scomparsa dell’artista genovese, la Premiata Forneria Marconi torna sui palchi di tutta Italia con “PFM canta De André Anniversary”, una serie di concerti in cui la band celebrerà l’incredibile sodalizio con il grande cantautore. Ospiti d’eccezione per l’occasione saranno Flavio Premoli, tastierista fondatore della PFM, e Michele Ascolese, chitarrista storico di Faber. La magia di quell’evento vedrà la riproposizione della scaletta originale con l’aggiunta di brani tratti da “La buona Novella”.
Inizio concerto ore 21.30
Ingresso da 26 a 49 €

ARENA DI VERONA ‑ PIAZZA BRA' ‑ VERONA (VR)
ELTON JOHN – GOODBYE YELLOW BRICK ROAD TOUR
info:  http://www.arena.it ‑ 045/8005151


Venerdì 31/05

TEATRO COMUNALE “BONIFAZIO ASIOLI” ‑ Corso Cavour, 9 ‑ CORREGGIO (RE)
SERVILLO ‑ GIROTTO ‑ MANGALAVITE TRIO, FABRIZIO BOSSO
CORREGGIO JAZZ
info:  http://www.teatroasioli.it ‑ info@teatroasioli.it ‑ 0522/637813

BOCA BARRANCA ‑ Viale Italia 301 ‑ RAVENNA (RA)
WILLIE NILE E MARCO LIMIDO
info:  http://www.bocabarranca.it ‑ info@bocabarranca.it ‑ 0544447858

CLUB IL GIARDINO LUGAGNANO ‑  Via Cao Del Prà, 82  ‑ LUGAGNANO (VR)
KCRIMSONICK ‑ KING CRIMSON TRIBUTE
Nota: per l’ingresso è obbligatorio tesserarsi al club al costo di 10 euro; in più è previsto un contributo variabile per il concerto. Per tutti i dettagli contattare il Club Il Giardino
Torna al Giardino la più preparata tribute band ai King Crimson, quelli storici, quelli autentici degli anni 70,non quelli con tre fenomeni batteristi sul palco.
kcrimsonick formazione:
Giacomo Anselmi : chitarra
Andrea Bassato : violino elettrico
Lorenzo Feliciati : basso
Daniele Pomo : batteria e percussioni
Riccardo Romano : tastiere, chitarra e voce.
fior di musicisti: Andrea Bassato ex Orme al Violino, Daniele Pomo e Riccardo Romano dei Ranestrane, Feliciati dei Twinscapes, e alla chitarra il genio Giacomo Anselmi.

MEPHISTO APS ‑ Via Brigata Ravenna 8 ‑ ALESSANDRIA (AL)
CHIARALUCE PLAYS KNOPFLER (OMAGGIO AI DIRE STRAITS)
info:  https://www.facebook.com/mephistoaps/ ‑ 3460035242

CROSSROADS LIVE CLUB ‑ Via Braccianense Claudia II Tronco, 771 ‑ OSTERIA NUOVA (RM)
KINGCROW
La prog band romana dei Kingcrow dopo l’uscita dell’ultimo album “The Persistence” e il tour con i Pain of Salvation, torna sul palco.
Inizio concerto ore 21
Costo biglietto 15 euro

ROSEMARY'S SQUARE ‑ Via Regina Elena 1 ‑ BELPASSO (CT)
MALIBRAN
La band catanese dei Malibran, in attività dal 1987 e oggi formata da Giuseppe Scaravilli, Jerry Litrico, Alessio Scaravilli, con 10 album all’attivo, un DVD e altro ancora, torna in concerto per festeggiare i 30 anni di attività.
Inizio concerto ore 22
Ingresso gratuito

ORION ‑ Viale Kennedy, 52 ‑ CIAMPINO (RM)
MOTORPSYCHO
info:  06/89013645 ‑ 06/54220870 ‑ 3387638681 ‑ Http://Www.Orionliveclub.Com ‑ Info@Orionliveclub.Com ‑ Https://Www.Facebook.Com/Pages/ORION/156817464411532
Tornano on the road i Motorpsycho, il trio norvegese attivo da quasi trent’anni. La band di Trondheim ha annunciato la pubblicazione di “The Crucible”, il nuovo album in studio la cui uscita è prevista per il 15 febbraio 2019 su Stickman Records.
Inizio concerto ore 21
Costo biglietto 28,75 euro

PALA ARREX ‑ JESOLO (VE)
PFM ‑ EVENTO ANNULLATO!!!

TAVERNA BUKOWSKI ‑ Via Giovanni Da Procida 13/15 ‑ PALERMO (PA)
THE BOOMERS (DI GIANFRANCO MARINO)

CIRCOLO ARCI BLACKSTAR ‑ Via Ravenna 104 ‑ FERRARA (FE)
LIQUID SHADES + CLOUDCASTER
info:  3470244657 ‑ arciblackstar@hotmail.com
Liquid Shades
Il progetto Liquid Shades nasce con lo scopo fondamentale di portare gli ascoltatori a perdersi, a inebriarsi in un viaggio sonoro che possa prender forma per chiunque in modo differente nella propria mente. Sonorità atipiche e strumenti particolari sono il punto di forza di un'esperienza musicale unica in un oceano di sonorità tutte uguali
CloudCaster
Il progetto CloudCaster nasce dall'idea di creare musica non riconducibile a schemi tradizionali traendo ispirazione dalle influenze artistiche dei membri del gruppo, spaziando dal rock all'elettronica con parentesi ambient.
Ciò a cui punta il nostro progetto è l'immersione degli ascoltatori nell’atmosfera evocata da ogni brano, dando molta importanza a tutto lo spettro emotivo.


31 maggio, 1-2 giugno 2019

CASCINET ‑ Via Cavriana 38 ‑ MILANO (MI)
ZUMA 2019
info:  www.zumafest.it
Zuma è un incontro.
Un tentativo di vivere bene insieme.
Qui e ora, fuori da tempo e spazio.
Tre giorni di musica, amore e giochi.
Godiamoci questo momento, rispettiamo la cascina, le persone e lo spazio che ci circonda.
Zuma non ha sponsor, non è fatto per guadagnare soldi, è fatto da un gruppo di amici -l'alleanza galattica- e si basa sull'amicizia e la collaborazione.
Abbiamo quasi eliminato l'usa e getta e la plastica, i bicchieri saranno riutilizzabili, il resto compost: aiutaci a non produrre ulteriori rifiuti.
Venerdì dalle h17
SPIRITUAL ZUMA / LAY LLAMAS / SUPERMARKET / LINO CAPRA VACCINA / LA REDADA / SUNWATCHERS / BOB CORSI / LLL / LES GIANTS
Sabato mattina
Risveglio ‑ Yoga Nidra, Bagno di Gong, INNER/OUTER RHYTHM
Sabato dalle h15
NICE STRANGERS & SERPENTINE DANCE / PAK YAN LAU & FEDERICO SANESI / GIOVANNI DI DOMENICO / MAISTAH APHRICA / 72-HOUR POST FIGHT / CUCOMA COMBO / DUO INFERNAL (HARTMUT GEERKEN & FAMOUDOU DON MOYE FROM ART ENSEMBLE OF CHICAGO) / LOVE BOAT / KARL HECTOR & THE MALCOUNS / TENORE DI ORGOSOLO / DAMILY / SOULFINGER / TROPIC DISCO SOUND SYSTEM / TROPICANTESIMO CIRCUS
Domenica dalle h12
NEL CIELO DI INDRA ‑ ROBERTO LANERI / SINIGAGLIA & TRIO CAVALAZZI / HENRY / NEUROTICA EXOTICA: THE DANCED AND THE DANCE / SERVANT SONGS / GAFAROV ENSEMBLE / TARTIT / THE HOT TEAPOTS
*Laboratori*
Venerdì
-dalle h18 itineranti nei prati
Maschere Matte di Rugge & i suoi amici [lascia a casa le maschere e costruisciti la tua maschera]
Spaventapasser* di Drinchendrò [costruire personaggi che sfuggano ad un'identità precisa e che (si) riescano a vedere anche al buio]
Sabato
-mattina
Risveglio: Yoga Nidra con Shila, Bagno di Gong, Inner/Outer Rhythm di Francesca Mariano
-dalle h15 itineranti nei prati
Maschere Matte di Rugge & i suoi amici [lascia a casa le maschere e costruisciti la tua maschera]
Spaventapasser* di Drinchendrò [costruire personaggi che sfuggano ad un'identità precisa e che (si) riescano a vedere anche al buio]
Domenica
-h16 Liuteria Selvaggia / Sinfonia degli oggetti abbandonati: laboratorio per bambini con Dudu Kouaté (dell'Art Ensemble of Chicago)
-h15 Laboratorio libero di Murga Porteña con Glamourga Macao:
ballo e percussioni dal Carnevale Argentino
-itinerante nei prati Spaventapasser* di Drinchendrò [costruire personaggi che sfuggano ad un'identità precisa e che (si) riescano a vedere anche al buio]
Campeggio sold out

PARCO ARCOBALENO ‑ Fraz. Cacciano ‑ MASSERANO (BI)
23° FESTA CELTICA DI BELTANE
VENERDI 31 Maggio
Ore 21:00 DARIDEL (Pagan Folk)
Ore 22:15 BARDS FROM YESTERDAY ( Irish folk)
Ore 23:30 FUTHARK ( Medieval war music)
SABATO 1 Giugno
Ore 20:30 Apertura Bardica a cura di Arthuan Rebis
Ore 21:30 Concerto IN VINO VERITAS ( Pagan medieval Folk)
Ore 23:30 EMIAN ( Pagan Folk)
DOMENICA 2 Giugno
Ore 13:00 REEL DANCERS GROUP e IRISH SWING PROJECT (zona palco)
Ore 15:00 HAT AND HORN ‑ danze Celtic- country ( zona palco)
Ore 18:00 Chiusura manifestazione


Sabato 01/06

CASA GALLEGGIANTE DI ANTONIO SARDANO ‑ Ponte Della Becca, Strada Statale 617 Bronese ‑ TRA LINAROLO E MEZZANINO (PV)
OLD GHOSTS (VERCESI-PESSINA) JETHRO TULL TRIBUTE
info:  antonioticino2@gmail.com ‑ Cell. 3688030734
Ecco la "prima" degli "Old Ghosts" (Andrea Vercesi: voce e chitarra acustica ‑ Leandro Pessina: flauto traverso), tributo acustico ai Jethro Tull.
Evento privato: 3688030734 ‑ antonioticino3@gmail. 1 giugno 2019. Casa Galleggiante di Antonio Sardano. Programma: ore 18 ‑ ritrovo con in giro in barca fino alla confluenza tra Ticino e Po; ore 19.30 ‑ aperitivo in giardino; ore 21.00 ‑ inizio concerto. 2 ore di musica dei Jethro Tull. Per gli amanti ed appassionati del genere un appuntamento da leccarsi i baffi. La grinta di Leandro Pessina al flauto e l'esperienza nel "settore Tulliano" di Andrea Vercesi che ha avuto la fortuna e l'onore di suonare con lo stesso Anderson nel 2008 alla Convention iTullians di Alessandria come membro dei Beggar's Farm (oltre alle collaborazione con ex membri dei Jethro Tull nel suo cd "Mad Fallen Leaf"). Un appuntamento sulla magica casa galleggiante di Antonio Sardano direttamente sul fiume...da non perdere!

COVO CLUB ‑ Viale Zagabria 1 ‑ BOLOGNA (BO)
FEAT.ESSERELÀ
info:  051/505801 ‑ Http://Www.Covoclub.It
feat.Esserelà è un funambolico trio strumentale tastiere-chitarra-batteria, anomala line-up che risolve la questione basso alla stessa maniera di Ray Manzarek dei Doors (note basse con la mano sinistra e parte melodica, su pianoforte e suono Hammond, con la destra). Ne deriva un sound vintage dal brillantissimo interplay, sorta di Oblivion Express di Brian Auger lanciato su binari deraglianti e ipervitaminici, ricchi di cambi ritmici e soli esaltanti. Un sound eclettico che pare riecheggiare il grande epicentro rock dei ’60 e ’70, ma rivitalizzato da nuova energia e da grande freschezza intepretativa, tutt’altro che museale. I nostri eroi (bolognesi) si chiamano Renato Minguzzi (chitarra), Francesco Chiampolini (pianoforte e tastiere) e Lorenzo Muggia (batteria), non amano prendersi troppo sul serio (i titoli attestano una propensione molto divertita), ma suonano alla grande una sorta di jazz-rock-blues con rimandi classici e tinte prog-fusion e psichedeliche (con i Doors ci stanno pure certe analogie sonore). Nel 2015 è uscito il primo album “Tuorl”, mentre, questa sera, presentano in anteprima il nuovo lavoro “Disco Dooro”.
Nella stessa serata Moorder.
Inizio concerti ore 22
Costo biglietto 8 euro con tessera Hovoc 18/19

GOA-BOA FESTIVAL 2019 ‑ Porto Antico ‑ GENOVA (GE)
MOTORPSYCHO
Tornano on the road i Motorpsycho, il trio norvegese attivo da quasi trent’anni. La band di Trondheim ha annunciato la pubblicazione di “The Crucible”, il nuovo album in studio la cui uscita è prevista per il 15 febbraio 2019 su Stickman Records.
Inizio concerto ore 21
Costo biglietto 28,75 euro

TEATRO ASTRA ‑ Via Battaglione Val Leogra, 45 ‑ SCHIO (VI)
PFM
PFM CANTA DE ANDRÉ ANNIVERSARY”
In occasione del quarantennale del tour condiviso con Fabrizio De André, e a vent’anni dalla scomparsa dell’artista genovese, la Premiata Forneria Marconi torna sui palchi di tutta Italia con “PFM canta De André Anniversary”, una serie di concerti in cui la band celebrerà l’incredibile sodalizio con il grande cantautore. Ospiti d’eccezione per l’occasione saranno Flavio Premoli, tastierista fondatore della PFM, e Michele Ascolese, chitarrista storico di Faber. La magia di quell’evento vedrà la riproposizione della scaletta originale con l’aggiunta di brani tratti da “La buona Novella”.
Inizio concerto ore 21
Biglietti: da 39,52 a 55,12 euro

FESTA DELLA BIRRA PORKO ROCK ‑ SP34 ‑ PIOMBINO DESE (PD)
LABYRINTH
LABYRINTH:
Roberto Tiranti, Olaf Thorsen, Nicola Mazzucconi, Andrea Cantarelli


01-02 Giugno 2019

VARIE SEDI ‑ BASSANO DEL GRAPPA (VI)
MUSIC FOR THE OCEANS
AMA Music Festival e Sea Shepherd Italia presentano:
MUSIC FOR THE OCEANS ‑ Ingresso gratuito con offerta libera ‑ 
Bassano Del Grappa, 18-19 Maggio 2019
Due giorni di musica, panel, dibattiti e appuntamenti sulle tematiche legate all’ecologia, all’ambiente e
ai cambiamenti climatici.Il festival sarà completamente ad impatto zero e verrà utilizzata la carta il
più possibile ed eventuali compostabili.
SABATO 18 MAGGIO
• Teatro Remondini (Ore 10.30-12:00)
via santissima trinità 8/�� ‑ Bassano Del Grappa
40’ Anni di azione diretta in difesa degli oceani” Conferenza del Dip.mento scuole Sea Dhepherd
Intervento di Ass.re alla Cultura Giovanni Battista Cunico
• Ponte degli Alpini (Ore 14.30-16:30)
Ponte Vecchio 1 ‑ Bassano Del Grappa
Pulizia del Fiume Brenta a cura dei Sommozzatori Bassano
• Sala degli Specchi Palazzo Sturm (Ore 17.00-18:30)
via Schiavonetti 6 ‑ Bassano Del Grappa
Il mare inizia da qui”
ANDREA MORELLO ‑ Presidente Sea Shepherd Italia Onlus
GEERT VONS ‑ Direttore Artistico Sea Shepherd Global
MADDALENA JAHODA ‑ Comm. Manager Tethys Research Inst.
FABIO DALMONTE ‑ Founder and Managing Director SEADS ‑ Sea Defence Solutions Ltd
MIKE MARIC
• TERRAZZA BELVEDERE DEL PALAZZO STURM (Ore 18.30-19:30)
via Schiavonetti 6 ‑ Bassano Del Grappa
CONCERTO VIOLONCELLO STRADIVARI DEL
DIRETTORE D’ORCHESTRA ROBERTO SOLDATINI
Esibizione dell’artista Enrico Minato
• CASTELLO DEGLI EZZELINI (Ore 19.00-01:00)
Piazza Castello Ezzelini ‑ Bassano Del Grappa
Dj set by VINILE
LIVE VALENTE + THE VINDICATORS + TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI
Dj set Alessandro Villari & Diego Ritz
• Cookies Club (Ore 01.30-05:00)
via San Bartolo 2 ‑ Bassano Del Grappa
Official Afterparty
Dj Aladyn
DOMENICA 19 MAGGIO
• PARCO DEI RAGAZZI DEL '99 (Ore 14.00 in poi)
via Santa Caterina ‑ Bassano Del Grappa
Live
JOE SHAMANO
DENNY GAZZOLA
BENEDETTA
ROPSTEN
EDWIG
THE SADE
ANIMA CARIBE OFFICIAL
OVERLAPS
AEROSTATION
MAD FELLAZ
GLINCOLTI
HERMAN MEDRANO
THE DI MAGGIO CONNECTION
REN & THE MAGICANS FEAT. TOLO MARTON
FOLKABBESTIA
VALLANZASKA
CISCO BELLOTTI
PINO SCOTTO
UNIVERSAL SEX ARENA
PIOTTA
Presentano
Ruggero de I Timidi
Bassano Generation
Dj set
VINILE / White Noise Collective
Tonidigei aka The Toninos
Sea Shepherd Global è un’organizzazione internazionale senza fini di lucro la cui missione é quella di
fermare la distruzione dell’habitat naturale e il massacro delle specie selvatiche negli oceani del mondo
intero al fine di conservare e proteggere l’ecosistema e le differenti specie.


Domenica 02/06

TEATRO SACRO CUORE ‑ Viale Rimembranze ‑ FIGINO SERENZA (CO)
BOCEPHUS KING
Jamie Perry, in arte Bocephus King, canadese di Vancouver, comincia la sua carriera musicale nel 1998 quando esce il suo secondo lavoro A SMALL GOOD THING (del primo disco infatti non si sa praticamente nulla). Nel 2000 viene realizzato il terzo lavoro THE BLUE SICKNESS, più vario nelle atmosfere proposte dalle canzoni e negli stili; a tre anni di distanza è la volta di JOCO MUSIC, mentre nel 2005 esce il disco più recente ALL CHILDREN BELIEVE IN HEAVEN.

LIVE CLUB TREZZO  ‑ Via Mazzini, 58  ‑ TREZZO SULL'ADDA (MI)
METALITALIA.COM FESTIVAL 2019
info:  02/90980262 ‑ 348/5799006 ‑ www.liveclub.it ‑ www.myspace.com/livemusicclub ‑ www.facebook.com/livemusicclub
domenica dalle ore 14:00 alle 23:45
GOTTHARD
HARDCORE SUPERSTAR
PHIL CAMPBELL AND THE BASTARD SONS
CRAZY LIXX
HELL IN THE CLUB
RAIN
SPEED STROKE
BAD BONES

PIAZZA STRADELLA ‑ PONTETARO (PR)
OF NEW TROLLS
info:  Nuova avventura per Nico Di Palo e Gianni Belleno con Of New Trolls. Con loro Claudio Cinquegrana, chitarra e cori; Stefano Genti, tastiera e voce; Umberto Dadà, voce; Claudio Tarantola, tastiere e cori; Nando Corradini, basso e cori.


Lunedì 03/06

BIOGRAFILM PARK 2019 ‑ Parco Del Cavaticcio  ‑ BOLOGNA (BO)
THE WINSTONS
info:  The Winstons è un power trio basso, batteria, tastiere e voci abile nel miscelare due mondi musicali spesso considerati agli antipodi, l’indie e il rock progressivo, creando un mix di sonorità canterburyane e psichedeliche dal sapore unico. Formata da Enrico Gabrielli (tastiere, fiati), Roberto Dell’Era (basso, voce) e Lino Gitto (batteria, voce), la band, il 10 maggio, ha pubblicato il nuovo album “Smith”.


Martedì 04/06

PALARIVIERA ‑ Via Paganini 10 ‑ SAN BENEDETTO DEL TRONTO (AP)
PFM
PFM CANTA DE ANDRÉ ANNIVERSARY”
info:  In occasione del quarantennale del tour condiviso con Fabrizio De André, e a vent’anni dalla scomparsa dell’artista genovese, la Premiata Forneria Marconi torna sui palchi di tutta Italia con “PFM canta De André Anniversary”, una serie di concerti in cui la band celebrerà l’incredibile sodalizio con il grande cantautore. Ospiti d’eccezione per l’occasione saranno Flavio Premoli, tastierista fondatore della PFM, e Michele Ascolese, chitarrista storico di Faber. La magia di quell’evento vedrà la riproposizione della scaletta originale con l’aggiunta di brani tratti da “La buona Novella”.
Inizio concerto ore 21
Biglietti: da 27 a 48 euro

RISTORANTE “LA VACA LOCA” ‑ Str. Per Turro Gariga, 7 ‑ PODENZANO (PC)
ANDREA VERCESI CON I 3HOPS (SUSANNA LECCE, ANDREA PISATI, ANDREA VERCESI)
info:  0523524413


Mercoledì 05/06

CIRCO-LO TEATRO DEL SALE ‑ Via Dei Macci 111r ‑ FIRENZE (FI)
BOCEPHUS KING
info:  055/2001492 ‑ www.teatrodelsale.it
Jamie Perry, in arte Bocephus King, canadese di Vancouver, comincia la sua carriera musicale nel 1998 quando esce il suo secondo lavoro A SMALL GOOD THING (del primo disco infatti non si sa praticamente nulla). Nel 2000 viene realizzato il terzo lavoro THE BLUE SICKNESS, più vario nelle atmosfere proposte dalle canzoni e negli stili; a tre anni di distanza è la volta di JOCO MUSIC, mentre nel 2005 esce il disco più recente ALL CHILDREN BELIEVE IN HEAVEN.

PARCO TITTONI ‑ Via Lampugnani 66 ‑ DESIO (MB)
SAOR PATROL
info:  http://www.parcotittoni.it ‑ info@parcotittoni.it ‑ 3398842707