lunedì 6 maggio 2019

IO HO DETTO NO - SARA (Borsarini) Il Libro



“... E quel "gran genio" di Battisti ci aveva visto, anzi, sentito bene nel voler valorizzare il talento della giovane cantante bolognese. Ogni volta che l'ascolto, Sara e Lucio sono ancora lì, insieme, bellissimi, giovanissimi e sorridenti, in quel fermo immagine che racchiude tutte le più vere e profonde "emozioni" del mondo..."   Andrea Direnzo - giornalista

“...Una storia, quella di Sara, che ti investe di tante emozioni, tanti riferimenti al mondo discografico e artistico in generale (non sempre benevolo e pieno di insidie e cattiverie come è facile immaginare), ma soprattutto è la storia di una donna, prima ancora di essere la storia di una cantante..."     Fernando Fratarcangeli – Raro Più

 "E per tutti quelli, e sono tanti, che conoscono Sara solo per essere quella che ha inciso tre pezzi di Battisti, queste pagine si riveleranno una sorpresa: con l'anima leggera Sara si racconta, affondando qua e là il fioretto, togliendosi qualche sassolino dalle scarpe..."  Michele Neri- giornalista RAI

"Chi lo ha conosciuto ricorda perfettamente la freddezza, la meticolosità, lo scrupolo dell'instancabile lavoratore in studio, ma anche l'entusiasmo, lo slancio, il furore dell'amante della musica dinanzi alle nuove scoperte. Così come Lucio fu travolto dall'energia focosa di Adriano Pappalardo o toccato dall'universo di sfumature di Bruno Lauzi, così fu colpito dalle possibilità che Sara custodiva"  Donato Zoppo- storico di Lucio Battisti



Nessun commento:

Posta un commento