venerdì 30 agosto 2019

Parte il progetto "LocaLive Genova"



Ass. Cult. LocaLive Genova

Genova ha la prima associazione di locali che fanno musica live.

Ideatori e promotori dell’iniziativa l’Associazione Mig (Musicisti Indipendenti per Genova) e i proprietari della maggior parte dei locali genovesi dove si fa musica dal vivo, con il sostegno e il Patrocinio del Comune di Genova nelle persone di Barbara Grosso - Assessore al Marketing Territoriale, Politiche Culturali e Politiche per i Giovani - e di Paola Bordilli - Assessore al Turismo, Commercio e Artigianato, nonchè dell’Associazione di categoria Confesercenti Genova

LocaLive Genova, questo è il nome dell’associazione, non ha ovviamente fini di lucro e si propone principalmente di promuovere il valore della produzione musicale live, con particolare attenzione alla musica originale, vero motore dell’innovazione culturale, nei live club e nei luoghi d’interesse culturale. Tutto questo con il riconoscimento della professionalità dei gestori, dei musicisti, dei professionisti del settore musicale e delle organizzazioni di eventi, per favorire il pluralismo della produzione culturale della città di Genova.

LocaLive Genova è stata presentata il 29 agosto presso la Sala Giunta Nuova di Palazzo Tursi, in occasione della conferenza stampa a cui saranno presenti i rappresentanti dell’associazione Mig, dei proprietari dei locali aderenti a LocaLive, del Comune di Genova e di Confesercenti.

Nell’occasione è stato anche ufficialmente presentato il sito web (sia nella versione desktop che mobile) che renderà facilmente accessibile a tutti, genovesi e turisti la programmazione musicale della Città, per localizzazione, genere e data.

I locali che hanno aderito a LocaLive Genova sono:

Tiflis Ristorante - Bagni Liggia - Gargantua & Pantagruel - Exopotamia - Giardini Luzzati - Kowalski - L’Angelo Azzurro Club - Quinto Caffè - Pub 4 Canti - A Rumenta - Machegotti

Ass. Cult. LocaLive Genova

Presentazione LocaLive Genova.

LocaLive Genova nasce dalla consapevolezza della carenza che la città di Genova ha sempre avuto, di un sistema informativo pratico e aggiornato che permetta la consultazione efficace degli eventi con musica dal vivo nei locali. Questa mancanza è avvertita in modo molto sentito sia dai musicisti che si esibiscono sia dalle strutture che ospitano gli eventi live, ed è per questa ragione che Il MIG (Musicisti Indipendenti per Genova) nella figura di Edmondo Romano, promotore e figura di riferimento del progetto, coadiuvato dalla collaborazione di Cristina Torriano, ha deciso di proporre ai locali genovesi, che da anni gestiscono autonomamente la promozione degli eventi live, di riunirsi in un’associazione culturale.

Dopo un anno di incontri e analisi dei vari aspetti pratici, legali e fiscali, nasce LocaLive Genova, associazione che non ha fini di lucro, ma si propone principalmente di promuovere il valore della produzione musicale live, con particolare attenzione alla musica originale, vero motore dell’innovazione culturale, nei live club e nei luoghi d’interesse culturale della città che mettono in atto una programmazione continua.
Presidente dell’associazione è stato eletto all’unanimità Matteo Zedda, da sempre impegnato nella promozione culturale, economica e turistica della città; vicepresidente è Gianluca Galli.

L’associazione è stata creata nel pieno riconoscimento della professionalità dei gestori, dei musicisti, dei professionisti del settore musicale e delle organizzazioni di eventi, per favorire il pluralismo della produzione culturale della città di Genova. Per la prima volta i diversi attori della scena culturale, musicale, di intrattenimento e gestionale confluiscono in un’unica realtà, con lo scopo di promuovere la cultura musicale in città ed offrire ai numerosi turisti, cittadini, artisti stessi, una precisa e semplice mappatura informativa, costantemente aggiornata, dei concerti che si possono ascoltare ogni giorno nei locali genovesi.

Sarà quindi possibile essere informati in tempo reale sulla programmazione musicale dal vivo nei locali della città tramite il sito www.localivegenova.it ed una app in fase di realizzazione, entrambi ideati e promossi da Mig e LocaLive, realizzati e gestiti da Federico Miletti e Giorgio Barroccu di Ember ARs Studio Editore nell’ambito del progetto Discovery Genova.
Sito e app offrono al fruitore tutti gli elementi utili per una rapida scelta personalizzata: una mappa con la localizzazione geografica, una breve descrizione dello spazio che organizza il concerto, una sintetica presentazione dell’artista corredata di foto e genere musicale, i costi o gli eventuali tesseramenti per l’ingresso, e tutti i dati necessari ad una miglior conoscenza dell’evento e del locale. Inoltre, LocaLive Genova si prefigge di creare al suo interno una sezione dedicata alla mappatura di tutti gli artisti e gruppi musicali che vorranno proporsi per esibizioni e spettacoli nei locali aderenti. Il sito web sarà inoltre presente sul portale turistico Visit Genoa, per consentirne la massima visibilità anche ai numerosi turisti presenti in città, al pari delle offerte museali, teatrali e cinematografiche.

LocaLive Genova, in sinergia con il MIG, intende promuovere la collaborazione tra i suoi associati allo scopo di portare in luce e lavorare sulle criticità che si frappongono tra Genova e la sua crescita economico-culturale e favorire il dialogo e la collaborazione con enti pubblici e privati su questi temi.

LocaLive Genova si impegna a salvaguardare, promuovere e sviluppare la diffusione della musica live senza esclusione di genere, con particolare attenzione alla musica originale e al lavoro degli artisti.

LocaLive Genova è disponibile a partecipare con altri circoli o associazioni aventi scopi analoghi, nonché a promuovere e coordinare l'incontro e la collaborazione tra locali, club, teatri, spazi e location destinati all’arte, allo spettacolo e alla cultura, con lo scopo di promuovere iniziative collettive che si propongano di migliorare e agevolare i servizi e le attività di spettacolo, artistiche e culturali.
 
Possono diventare soci di LocaLive Genova i titolari o rappresentanti di attività commerciali, associazioni o enti di altra natura che si occupino di musica dal vivo, previa presentazione di apposita domanda al Consiglio direttivo. I locali che hanno aderito a LocaLive Genova, accettando lo Statuto e versando la quota associativa, sono, ad oggi:

Tiflis - Il Tiflis Ristorante-Pizzeria è il locale in centro storico nato nell’ottobre 2001 in un palazzo del XIV secolo impreziosito da una sapiente ristrutturazione capace di portare all’antico splendore i muri in mattoni a vista. Il locale si sviluppa su più sale e livelli fino a condurvi nella sala principale col braciere a vista, soffitti alti 7 metri e la bellissima zona soppalcata dove abbiamo dedicato una zona al palco della Musica dal vivo per LocaLive. Il Ristorante offre una cucina mediterranea con specialità di carne, pesce e tipicità della cucina ligure. Ogni piatto viene costruito con i migliori ingredienti, riservando una particolare attenzione all’eleganza della presentazione nonché alla selezione dei vini in cantina.


Bagni Liggia - A Sturla, in riva al mare, nascono i Bagni Liggia, stabilimento balneare da oltre un secolo e pub da 25 anni. Un ambiente informale e accogliente, creato dallo splendido panorama del mare di Sturla e arricchito dalle nostre passioni: Cocktail esotici, burger, carni alla griglia, birre artigianali, musica e molto altro.
Lasciati trasportare alle Hawaii dai nostri cocktail stuzzicando sfiziosi apetizer, assapora i nostri burger e le nostre carni, stacca la spina e vieni a divertirti con la musica live che completa la cornice di un paradiso tropicale.

Gargantua & Pantagruel - Il nostro Locale nasce nel 2015; la caratteristica principale è l'alta qualità dei nostri prodotti tra cui, la birra artigianale Pasturana, Civale, Vallecelio, Turbaci e altre. Alcolici di alta qualità e inoltre le nostre serate Live con musica dal vivo; i nostri aperitivi sono apprezzati dai nostri clienti per la varietà dei prodotti da noi presentati. Organizziamo compleanni, feste di laurea, ricevimenti nel nostro dehor esterno nella splendida piazza della Posta Vecchia.

Exopotamia - Portando in Exopotamia i pesci della Cooperativa CastelDragone di Camogli (già Ittiturismo), abbiamo deciso di accompagnare la musica dal vivo ed il buon bere con il piacere di stare a tavola anche grazie a prodotti ed ingredienti di qualità, pasta fresca fatta da noi e piatti di mare rivisitati della tradizione italiana e mediterranea o ad esempio le nostre Polpette di Melanzane biologiche, il nostro Pesto ed i Turcinieddhri - involtini d’agnello fatti a mano che arrivano direttamente da Lecce

Giardini Luzzati - I Giardini Luzzati sono luogo di intrattenimento culturale e di divertimento con un fitto calendario di eventi gratuiti rivolti a un pubblico eterogeneo grazie alla varietà e alla continuità delle proposte. La Piazza è un “palco diffuso” nel quale si alternano spettacoli, incontri e concerti. Il Circolo (bar-ristorante aperto 7/7) è animato da esibizioni dal vivo, dibattiti, serate karaoke...nell’adiacente Area archeologica si tengono suggestivi DJset e spettacoli di visual e performance art.

Kowalski - A pochi passi dalla cattedrale e dal Porto Antico, Kowalski offre un servizio che parte dall’aperitivo e arriva fino a tarda sera, dedicando a ciascuna fascia oraria una proposta ad hoc, rigorosamente basata sui prodotti e le tradizioni dell’Est Europa: ricette e ingredienti autentici, ma anche combinazioni originali assolutamente sorprendenti e fuori dal comune per i palati italiani. Kowalski propone periodicamente una selezione di musica dal vivo di respiro internazionale, che spazia dal cantautorato al folk, dall'elettronica al rock alternativo, privilegiando sempre l'originalità del progetto. Lo spazio intimo e raccolto del locale è particolarmente ideale per set acustici ed in generale si presta ad esibizioni di band fino a quattro componenti.

L’Angelo Azzurro Club - Club affiliato FITEL dedicato alla musica live con scelta tra le migliori band del panorama Ligure e non solo. Situato in prossimità delle sale prova di Genova Borzoli. Possibilità di mangiare tavola fredda. Il locale nasce dal sogno di creare fra quattro mura una grande famiglia di musicisti e ascoltatori di vari generi e vari ambienti e dal sogno di creare un ritrovo che esprimesse appieno la nostra passione verso la musica.

Quinto Caffè - Affacciato sulla promenade di via Giannelli, a poche decine di metri dalle belle spiagge della zona, il locale offre caffetteria, cucina e aperitivi, spesso accompagnati da musica live nel dehor esterno, nella bella stagione.


Pub 4 Canti - A pochi passi da via Garibaldi da 30 anni il pub 4 canti è un punto di riferimento per chi cerca una buona birra e del buon cibo ma anche un ricco aperitivo in un ambiente caldo e informale. Il locale organizza eventi musicali e partecipa a "Birralonga". Inoltre, organizza feste di laurea o compleanni. Dehor esterno nella bella stagione.

A Rumenta - Presenti nel Centro storico di Genova da anni, nel 2019 abbiamo cambiato location, unica nel suo stile, dove le alchimie dei piatti cambiano insieme agli ingredienti, amiamo curare in ogni suo particolare anche la ristorazione espressa. Ogni cocktail racconta una storia, un lavoro, una ricerca degli ingredienti. Al termine di ogni bicchiere ritroverai una nuova avventura. Le Birre e la Musica Live sono oramai una realtà consolidata

Machegotti - Situato nella suggestiva cornice di piazza Matteotti ai piedi di palazzo Ducale, il Machegotti propone un ampio repertorio di birre artigianali, cocktails, vini e sidri per accompagnare le serate di live music. Aperto a pranzo, merenda, aperitivo, cena e dopo cena.

Oltre ovviamente al MIG che è stato promotore di questo progetto e ne sarà parte attiva.

Per info:
Matteo Zedda, presidente LocaLive Genova - mob. 346 8810911
Edmondo Romano, Mig - mob. 347 9020430

Presentazione del sito web LocaLive

Il sito web LocaLive Genova si basa essenzialmente su una “web-app” (applicazione accessibile/fruibile via web) sviluppata sul progetto di promozione turistica Discovery Genova (mappa interattiva 3D con schede e contenuti multimediali per la pianificazione e la visita della città), nato nel 2015 dall’ Ember ARs Studio Editore e sostenuto in parte con i finanziamenti del Comune di Genova - Direzione Cultura e Turismo e della Camera di Commercio di Genova.

La struttura interna di LocaLive è suddivisa essenzialmente in due parti: la lista dei locali e le lista degli eventi ad essi collegati. Ogni locale crea una scheda evento. Nella sezione eventi essi vengono elencati in ordine cronologico: l’utente ha la possibilità di filtrarli secondo la data, utilizzando il calendario o per genere, sfogliando la relativa lista. È possibile altresì cercare il nome del locale, dell’evento o dell’artista; condividere evento o locale attraverso i principali social quali Whats’up, Facebook e Twitter.

Come per Discovery Genova, lo strumento caratterizzante LocaLive Genova è la mappa interattiva 3D, interna alla web app, che permette in qualsiasi momento una navigazione alternativa a quelle delle schede/ pagine, aiutando l’utente ad avere una panoramica completa e in tempo reale su quello che sta effettivamente cercando. Ogni genere musicale (o evento) viene visualizzato sulla mappa con un suo marker di riconoscimento, identificativo di un colore e di un acronimo.

L’accesso e la fruizione dei contenuti caricati sul sito LocaLive Genova sono di tipo responsive: in base al dispositivo che si connette (smartphone, tablet o computer) esso si adatta automaticamente per offrire la migliore visualizzazione ed interazione possibile.

Ember ARs Studio Editore
Via del Colle, 48 rosso
16128 Genova
tel. 010.001.8367
cell. 328.02.79.738






giovedì 29 agosto 2019

OSANNA - RDM - VITTORIO DE SCALZI e DAVID JACKSON



Grande concerto a Catanzaro sabato 7 settembre con:

OSANNA - RDM - VITTORIO DE SCALZI e DAVID JACKSON

Con la Grande Orchestra Internazionale della Campania

Diretta dal Maestro Leonardo Quadrini

il grande omaggio a Luis Bacalov nella Rassegna

"Settembre al Parco" 2019 - Parco della Biodiversità

Produzione ECSDANCE - INGRESSO GRATUITO

Parte il nuovo tour del BANCO


Parte da Verona il 2 settembre il nuovo tour del Banco del Mutuo Soccorso dopo le eccellenti recensioni e critiche, sia di pubblico che di stampa, dell'ultimo lavoro "Transiberiana".

Per ripartire il treno deve essere "pieno"... Non mancate a questo importante appuntamento!

Lunedi 2 Settembre - Teatro Romano - Verona
Wazza

Lunedì 2 settembre 2019
Il pubblico avrà modo di ascoltare, per la prima volta dal vivo, i brani che compongono il nuovo lavoro, riflesso di tutta la carriera del Banco e di ciò che la band è al giorno d’oggi, l'altra faccia di una storia che continua e che fa proprio il tempo nuovo.
Il concerto di Verona sarà anche l’occasione per riascoltare le composizioni più famose del Banco, quelle che hanno reso il gruppo uno dei punti di riferimento del rock progressive.

Biglietti su Geticket.it -> http://bit.ly/BMSveronaGT
 Ticketone.it -> http://bit.ly/BMSveronaT1

Torna in tour il Banco del Mutuo Soccorso, band simbolo del prog rock italiano, dopo l'uscita del nuovo album "Transiberiana". L'anteprima il 2 settembre al Teatro Romano di Verona, che vedrà tornare ad esibirsi insieme al gruppo Gianni Nocenzi, membro originario del Banco, che abbandonò la formazione nel 1985: la tournée vera e propria, invece, partirà a novembre.


Ecco tutte le date:

1° novembre Velletri - Roma (data zero al Teatro Artemisio)
7 novembre Brescia (Teatro Display)
8 novembre Milano (Teatro Dal Verme)
16 novembre Torino (Teatro Colosseo)
14 dicembre Martina Franca - Taranto (Teatro Verdi)
11 gennaio 2020 Chiasso (Cinema Teatro Chiasso)
31 gennaio Roma (Auditorium Parco della Musica, Sala Sinopoli)
1 e 2 febbraio Campobasso (Teatro Savoia)
5 febbraio Genova (Teatro Politeama)
27 marzo Avezzano (Teatro dei Marsi)
31 marzo Bologna (Teatro Duse)

Vittorio Nocenzi e compagni suoneranno dal vivo il nuovo album "Transiberiana" ma anche i cavalli di battaglia del Banco.
I biglietti sono disponibili su TicketOne.

mercoledì 28 agosto 2019

“PROG UK” celebra Franz Di Cioccio


Franz Di Cioccio

È TRA LE 100 ICONE DELLA MUSICA

CHE HANNO CAMBIATO IL NOSTRO MONDO

SECONDO “PROG UK”

NEL NUMERO SPECIALE “COLLECTORS’ EDICTION – SPECIAL 100th ISSUE”

Franz Di Cioccio è tra le 100 icone della musica che hanno cambiato il nostro mondo! A dichiararlo è la rivista inglese “PROG UK” nel numero speciale “COLLECTORS’ EDICTION – SPECIAL 100th ISSUE”. Il frontman di PFM è l’unico artista del mondo latino ad essere stato inserito nella prestigiosa classifica insieme a nomi del calibro di Brian Eno, David Gilmour, Frank Zappa, Peter Gabriel, Kate Bush, Paul McCartney, Ian Anderson, Mike Oldfield, Robert Fripp, Alan Parson, ecc.

In questo anno intenso ricco di conferme e successi, proseguono intanto le tappe del “TVB - The Very Best Tour”. Durante il tour PFM presenta al pubblicoi brani più significativi di tutta la sua storia: dai primi anni fino ai grandissimi successi di oggi, aprendo anche una finestra su De André e il pezzo di storia della musica italiana che insieme hanno condiviso. Il tour durante l’estate attraverserà moltissime città italiane.


Queste le prossime date del “TVB The Very Best Tour” (organizzato da D&D concerti): 28 agosto Castagnole Delle Lanze (At) Controfestival (Piazza San Bartolomeo); 4 settembre Villavallelonga; 5 settembre Catanzaro Festival della biodiversità; 14 settembre Atripalda (Av) (Piazza Umberto I); 28 settembre Sondrio (Teatro Sociale).

Franz Di Cioccio nasce a Pratola Peligna (Aq), sotto il segno dell’Acquario. Suona nella sua prima band a sedici anni e a diciassette fonda “I Quelli”. Diventa il session man più richiesto tra la fine degli anni Sessanta e i primi Settanta, suonando con grandi artisti dell’epoca (Battisti, De André, Mina, Celentano).

Alla fine del 1970 Di Cioccio con parte dei Quelli, fonda la Premiata Forneria Marconi (PFM) che diventa il punto di riferimento del rock italiano nel mondo.

Franz Di Cioccio è l’ideatore del tour di PFM con Fabrizio de André, da cui furono tratti i due album live “Fabrizio De André e PFM in concerto”, dischi che segnarono l’incontro tra la musica d’autore ed il rock.

All’attività di musicista affianca altri interessi. Autore e conduttore di programmi radio e televisivi, attore, compositore di musica per il cinema e la televisione (con l’amico Patrick Djivas ha composto la sigla del TG 5). È direttore artistico di tre etichette discografiche; Aereostella, FermentiVivi (di area rock) e Immaginifica (di area progressive) ed è impegnato come produttore discografico e scouting.

Da sempre difende i diritti per gli animali ed è testimonial della Fondazione Alzheimer Italia e di ISAL (contro il dolore).


Il 27 dicembre 2006, Franz Di Cioccio è stato insignito del titolo di Commendatore al Merito della Repubblica, onorificenza attribuita a personalità che si sono particolarmente distinte nel campo della scienza, delle lettere, delle arti e dell’economia. Di Cioccio inoltre è il primo artista dell’area rock a ricevere questo importante riconoscimento. L'attestato di Commendatore è stato consegnato il 20 aprile 2007.

Nel 2010 viene premiato dal Presidente della Provincia di Milano On. Guido Podestà con il Premio Isimbardi per meriti artistici e sociali.

 twitter   @pfmufficiale

lunedì 26 agosto 2019

Il cuore di Genova (I sentimenti dopo il ponte), da un'idea di Jonathan Grice


“Questo brano esprime davvero il carattere dei genovesi che tendono a contenere il loro dolore pur soffrendo in maniera profonda. La musica lieve e melanconica fa da sottofondo ad un recitato intenso che tocca le corde del cuore”.
Ivana Saio

È questo il commento più appropriato per commentare l’idea di Jonathan Grice, che si sintetizza nel progetto video musicale “Il cuore di Genova (I sentimenti dopo il ponte)”, un progetto nato un anno fa, sviluppatosi dopo un lungo lavoro curato nei minimi dettagli, ed è facile immaginare le motivazioni.

Per esprimere sentimenti forti e sinceri scendono in campo i Delirium IPG, la cui storia e la cui provenienza sono largamente conosciute.


Ad “aiutare” i Delirium per quanto riguarda la parte vocale due ospiti, Elisabetta Rondanina ed Erica Boero, di cui si racconta nelle righe a seguire... dopo il video!

Il cuore di Genova (I sentimenti dopo il ponte) 
Delirium International Progressive Group

 Black Widow Records
  
Music Publisher: Black Widow Records
Composer: Jonathan Grice
Arranger: Jonathan Grice
Author: Mauro La Luce

ELISABETTA RONDANINA SI RACCONTA…


La musica e in particolar modo il canto sono per me una grande passione da sempre.
Il mio percorso musicale inizia nel 1992, anno in cui partecipo al mio primo musical ''Alleluja brava gente'', con la compagnia Fulgor Teatro di Genova Pontedecimo;
seguono nel 1993 ''Aggiungi un posto a tavola'', nel 1994 ''Se il tempo fosse un gambero'' e nel 1995 'La pianella sperduta nella neve'.
Nel 1996 inizio a studiare canto lirico privatamente con la soprano Marika Guagni e nel 1998 entro in Conservatorio e conseguo il diploma di canto del 3° anno;
proseguo poi i miei studi in privato con la maestra M.G.Gabanizza.
In questi anni mi esibisco come soprano solista su diversi palchi liguri tra i quali: Villa Piantelli, Villa Durazzo Pallavicini, Palazzo Ducale Sala del Gran Consiglio (nell' operetta ''La Vedova allegra''), Teatro Modena....
Nonostante le soddisfazioni in ambito lirico mi rendo conto che la mia natura e il mio cuore mi riportano indietro... così nel 2013 entro a far parte della Queen tribute band ''Radio Gaga'', con la quale mi esibisco sui palchi di tutta Italia e nel 2014 inizio a collaborare anche con la Duran Duran tribute band ''New Religion''; sempre nel 2013 insieme al pianista Lorenzo Gazzano creo il progetto Midnight Duet Duo Pianoforte e Voce.
Pur insegnando canto già da tempo, nel 2014 conseguo il diploma di insegnante di canto sotto la guida del maestro Dino Stellini e l'abilitazione per l'insegnamento nelle sue scuole (Arti's e C.F.A.).
Nel 2019 fondo la ABBA tribute band Abba Time e il duo MarschMellow con il chitarrista Fabio Milanese.

Erica Boero


Ragazza di 19 anni che ha iniziato la sua avventura musicale partecipando al concorso canoro “Star Voice” all’età di 17 anni, da lì è esplosa la sua forte passione per la musica che l’ha portata a partecipare anche al Tour Music Fest a casa di Mogol. 
In passato ha studiato pianoforte e violino.
Attualmente sta proseguendo gli studi con Elisabetta Rondanina, e con lei ha partecipato alla creazione del brano “Il Cuore Di Genova” insieme alla band storica dei Delirium, e ora da qualche mese ha iniziato studiare anche la musica lirica con l’insegnante Daniele Facci Trettel, Tenore Del Carlo Felice.







domenica 25 agosto 2019

Emma Pescio


MAT2020 si occupa prevalentemente del mondo del Rock, ampia famiglia all’interno della quale si possono inserire vari generi e sottogeneri.

Uno degli obiettivi resta comunque fornire spazio ai talenti nascenti e ai giovani.
In questa ottica MAT2020 presenta oggi Emma Pescio, una ragazza di certificate skills, che è all’inizio di un percorso difficile ma non impossibile.

La sua predisposizione naturale verso il canto è palese, così come l’idea che alla passione debba seguire una forte abnegazione.

La speranza di chi scrive è che la giovane Emma possa mantenere ben saldi i piedi per terra, tenendo a debita distanza l’illusione della visibilità a tutti i costi, avendo come primo obiettivo il completamento tecnico personale, che rappresenta il minimo sindacale per chi vorrebbe che il canto diventasse, anche, un mestiere.

Una bella voce e, almeno per chi guarda dall’esterno, una discreta chiarezza di idee.

Ecco uno stralcio della sua breve storia…

Emma ha iniziato a cantare casualmente, quasi per gioco, e a 14 anni si iscrive al Circolo Culturale Archimede di Vado Ligure, vicino a Savona.

L’amore per il canto è così forte che, nonostante la giovane età, decide di iniziare subito col piede giusto affidandosi alle cure di una professionista, Danila Satragno, frequentando la sua scuola per due stagioni, e ottenendo risultati per gratificanti.

La pubblicazione di un video dove Emma prova una canzone di De Andrè, suscita l'interesse di un cantautore locale che le chiede di cimentarsi con i suoi pezzi. Uniscono gli intenti, una chitarra e una voce, sintetizzati nel gruppo nominato Nessuna Interferenza: esce il loro primo CD, che vende bene da subito, frutto della buona collaborazione tra i due, che viene suggellata da un concerto di discreto successo, col totale gradimento del pubblico.

Le strade però si dividono, perché Emma cerca la sua strada attraverso i vari concorsi disponibili, una visione diversa rispetto all’altra… metà del gruppo!

Nel frattempo, partecipa a un concorso musicale ed è prevista un’altra audizione ad ottobre. E intanto gli studi proseguono, nella scuola di canto.

Emma ha già un fans club aperto da un’ammiratrice, e per chi volesse saperne di più questo è l’indirizzo:


Ascoltiamo la sua voce…

sabato 24 agosto 2019

Il Banco a Verona il 2 settembre con Gianni Nocenzi special guest

  
Buone Notizie...
Vi ricordo che nel concerto del 2 settembre a Verona (Teatro Romano) del Banco del Mutuo Soccorso ci sarà un "valore aggiunto"… Gianni Nocenzi "special guest".

Prenota il biglietto e passa parola…
Wazza



Dopo il successo del nuovo album Transiberiana e la candidatura ai Prog Music Awards, la storica band finalmente dal vivo.


Anteprima estiva il 2 settembre al Teatro Romano di Verona: Gianni Nocenzi eccezionalmente insieme al Banco in questa serata speciale!

Biglietti in vendita su TicketOne.


mercoledì 21 agosto 2019

Exiled On Earth: la band è in studio per registrare il nuovo album


Exiled On Earth: la band è in studio per registrare il nuovo album
Novità in casa Exiled on Earth. La band ha finito la fase di preproduzione e ha iniziato le registrazioni. Il gruppo è nel pieno della fase di registrazione della sezione ritmica del nuovo album, provvisoriamente intitolato "Non Euclidean".
Il disco verrà pubblicato e distribuito dalla Punishment 18 Records.
I brani contenuti nell'album sono composti da arrangiamenti più diretti e veloci, mantenendo vivo il trademark del gruppo fondato su un riffing ricercato e d'impatto.
Le tematiche affrontate nei brani si concentreranno sugli orrori dell'ignoto, lo spazio profondo e la loro influenza sulla psiche umana.
Questi alcuni titoli: "Parsec Devourer", "Shub Niggurath", "Tindalos".

Il giorno 21 nel segno di Francesco Di Giacomo


21 agosto

"Tutti quelli che incontri ti chiedono sempre se hai un lavoro, se sei sposato o se possiedi una casa, come se la vita fosse una specie di lista della spesa. Ma nessuno ti chiede mai se sei felice."
(Heath Ledger)

Ci sarai sempre. Buon viaggio Capitano!
Wazza


È inutile che ripetete
Zecche rosse Zecche rosse
come se fosse un insulto.
Lo sappiamo benissimo che siamo fatti così

Noi siamo i froci, siamo gli ebrei,
palestinesi dell'intifada
siamo barboni lungo la strada
siamo le zecche comuniste.
Noi, noi siamo anarchici
noi siamo spastici
noi siamo quelli col cesso a parte
noi siamo brutti, sporchi ma buoni
che detto in sintesi significa coglioni.
Noi siamo i negri, meridionali
siamo gli autonomi dei centri sociali
siamo l'elogio della pazzia
siamo un errore di ortografia,
noi siamo i punti dopo le virgole
siamo drogati, zingari e zoccole.
(A. Celestini)


lunedì 19 agosto 2019

DAL 23 AL 25 AGOSTO 2019: 5° EDIZIONE DEL FESTIVAL PARADISO MUSICALE a Valsavarenche, in Valle D'Aosta


DAL 23 AL 25 AGOSTO 2019: 5° edizione del FESTIVAL PARADISO MUSICALE a Valsavarenche, in Valle d'Aosta

A due passi dalle vette del Gran Paradiso con grande musica e attrazioni varie nel rispetto delle tradizioni.

Per questa 5° edizione del Festival Paradiso Musicale a Valsavarenche (AO) – 23-25 agosto 2019 – saranno Ciosi, i Bayou Moonshiners, Mamima Swan, Rémy Boniface e Alberto Visconti Duo e i Violoun d’Amoun la colonna sonora di questo evento che si tiene ai piedi delle vette del Gran Paradiso, una delle più belle ed incontaminate oasi naturalistiche delle nostre Alpi, al confine con la Francia.

Il Festival Paradiso Musicale in questi anni si è svolto in diverse località, a cominciare da Degioz presso la Sala Consiglio, per passare a capannone adiacente al Comune, l’hotel Parco Nazionale, in itinere nelle vie del centro storico durante la Fiha di -s-Artisan, per estendersi pian piano in tutta la valle. Durante le varie giornate, che hanno visto una numerosa partecipazione sia di villeggianti che di residenti, si sono esibiti diversi artisti di livello nazionale ed internazionale, il tutto a dimostrazione che la qualità artistica si può esprimere a qualsiasi altitudine.

Per l’edizione 2019 la scelta degli organizzatori del festival è stata quella di ampliare gli spettacoli lungo quasi tutta la Valsavarenche, collegando i vari borghi con il denominatore comune della musica, poiché continuiamo a credere che le diverse forme di espressione artistica possano coinvolgere sempre più persone in un posto come la Valsavarenche che rimane ancora un piccolo gioiello, davvero “angolo di Paradiso”, all’interno del Parco Nazionale. Infatti – oltre a comprendere sempre dei gruppi che si esibiranno in località Degioz il venerdì sera ed il sabato sera – durante il pranzo legato alla Fiha di -s-Artisa, avremo musicisti itineranti per tutto lo svolgimento della fiera stessa, che ci proporranno un’ampia gamma di suoni provenienti da varie aree del mondo, spaziando dalla musica tradizionale statunitense a quella italiana già dai tre aperitivi musicali di “avvio/benvenuto”, il primo presso il Gran Paradiso in località Pont, il secondo presso la Grivola a Bien, e l’ultimo ai piedi del Grande Etret a fondovalle, press il rifugio Tetras Lyre.


Il Festival inizierà il 23 agosto 2019 coinvolgendo alcune realtà di paesi vicini a Dégioz, come l’hotel Gran Paradiso, che vedrà una prima esibizione musicale il venerdì pomeriggio all’ora dell’aperitivo di Federico “Ciosi” Franciosi, per poi spostarsi nei locali comunali situati nel capoluogo, per una esibizione serale che intratterrà il pubblico con uno omaggio al sound di New Orelans previsto per le ore 21,30 circa, con l’esibizione dei Bayou Moonshiners.

Il sabato 24 agosto 2019 – in mattinata – avremo un aperitivo ancora con i Bayou Moonshiners che il pubblico potrà gustare presso il Camping Grivola a Bien; nel pomeriggio – questa volta presso l’area Pique Nique Foncey – riproporremo il momento dedicato ai più piccoli e alla musica, affidato questa volta ai Mamima Swan che sapranno coinvolgere grandi e piccini in una magnifica zona immerse nella natura. La sera si concluderà con lo spettacolo del famoso duo Boniface/Visconti, in località Degioz, presso il nuovo capannone allestito proprio questa estate.


Domenica 25 agosto 2019 il festival continuerà al fianco degli espositori della Fiha di -s-Artisan: vedremo così la presenza dei Violoun d’Amoun, attraverso uno spettacolo itinerante, si sposteranno lungo il percorso della fiera in località Degioz al fine di intrattenere turisti, villeggianti e residenti e condurli alla riscoperta delle ricchezze nascoste nel lavoro manuale degli artigiani espositori.

La manifestazione musicale continuerà all’ora di pranzo con l’esibizione di Federico “Ciosi” Franciosi in mattinata, presso il rifugio Tetras Lyre, per un aperitivo Musicale, per avvicinare la musica nata sulle montagne americane e sempre più vicina alle vette del Gran Paradiso.

L’iniziativa è nata ormai più di cinque anni fa da un’idea della Pro Loco, in collaborazione con alcune realtà locali, come l’Abro De La Leuna, il bar Lo Forquin, l’Hotel Parco Nazionale, il B&B Vers Le Bois, L’Hostellerie Du Paradis il rifugio Tetras Lyre, l’Agriturismo Lo Mayen, l’hotel Gran Paradiso e il camping Grivola, con il supporto organizzativo della società di eventi, AZ Blues, il Consiglio Regionale della Valle d’Aosta, l’Ufficio Regionale del Turismo nonché dell’Ente Parco Nazionale del Gran Paradiso.

La natura delle cime alpine della Valle d’Aosta e del Gran Paradiso continua a trovare nell’arte ed in particolare la musica, la possibilità di elevare non solo il corpo ma anche lo spirito, per un connubio magico che rimarrà impresso a lungo nella memoria dei partecipanti, un’esperienza dal sapore unico da vivere direttamente sul posto.


Il BANCO in concerto in Sardegna...



Hello isolani e villeggianti... ma anche viaggiatori dal continente!

Dal 3 al 7 settembre si svolgerà la 13° edizione di "In Progress… One ", a Sestu, in Sardegna
Wazza


Dopo laccoglienza entusiasta del recente album Transiberiana (Inside Out Music/Sony Music Group) da parte di pubblico e critica, confermata dalla classifica di vendita di vinili e CD e dalla nomination ai Progressive Music Awards nella categoria "Best International Band/Artist Of The Year", il Banco del Mutuo Soccorso si esibirà a Sestu (Cagliari) il 6 settembre, nellambito del “In ProgressOne 2019 (XII edizione)”, che si terrà a Casa Ofelia.