domenica 25 agosto 2019

Emma Pescio


MAT2020 si occupa prevalentemente del mondo del Rock, ampia famiglia all’interno della quale si possono inserire vari generi e sottogeneri.

Uno degli obiettivi resta comunque fornire spazio ai talenti nascenti e ai giovani.
In questa ottica MAT2020 presenta oggi Emma Pescio, una ragazza di certificate skills, che è all’inizio di un percorso difficile ma non impossibile.

La sua predisposizione naturale verso il canto è palese, così come l’idea che alla passione debba seguire una forte abnegazione.

La speranza di chi scrive è che la giovane Emma possa mantenere ben saldi i piedi per terra, tenendo a debita distanza l’illusione della visibilità a tutti i costi, avendo come primo obiettivo il completamento tecnico personale, che rappresenta il minimo sindacale per chi vorrebbe che il canto diventasse, anche, un mestiere.

Una bella voce e, almeno per chi guarda dall’esterno, una discreta chiarezza di idee.

Ecco uno stralcio della sua breve storia…

Emma ha iniziato a cantare casualmente, quasi per gioco, e a 14 anni si iscrive al Circolo Culturale Archimede di Vado Ligure, vicino a Savona.

L’amore per il canto è così forte che, nonostante la giovane età, decide di iniziare subito col piede giusto affidandosi alle cure di una professionista, Danila Satragno, frequentando la sua scuola per due stagioni, e ottenendo risultati per gratificanti.

La pubblicazione di un video dove Emma prova una canzone di De Andrè, suscita l'interesse di un cantautore locale che le chiede di cimentarsi con i suoi pezzi. Uniscono gli intenti, una chitarra e una voce, sintetizzati nel gruppo nominato Nessuna Interferenza: esce il loro primo CD, che vende bene da subito, frutto della buona collaborazione tra i due, che viene suggellata da un concerto di discreto successo, col totale gradimento del pubblico.

Le strade però si dividono, perché Emma cerca la sua strada attraverso i vari concorsi disponibili, una visione diversa rispetto all’altra… metà del gruppo!

Nel frattempo, partecipa a un concorso musicale ed è prevista un’altra audizione ad ottobre. E intanto gli studi proseguono, nella scuola di canto.

Emma ha già un fans club aperto da un’ammiratrice, e per chi volesse saperne di più questo è l’indirizzo:


Ascoltiamo la sua voce…

7 commenti: